Scippatore seriale in trasferta di lavoro: arrestato un bresciano

Il malvivente, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe messo a segno almeno 8 colpi negli ultimi mesi

Fonte: RiminiToday

Gli agenti della polizia di Stato di Rimini hanno messo la parola fine alla scia di scippi che, negli ultimi mesi, hanno visto come protagonista il centro storico della città. Nella serata di venerdì, infatti, hanno arrestato quello che è ritenuto essere il responsabile: un 35enne bresciano già noto alle forze dell'ordine. Per il giovane è stato fatale l'ultimo colpo, messo a segno verso le 19 di venerdì in via Giordano Bruno. 

Il modus operandi era lo stesso degli episodi precedenti: in sella a una citybike, il 35enne ha puntato la borsa di una signora - anche lei in sella a una bici - adagiata nel cestino anteriore. Dopo il colpo, il bresciano ha pigiato sui pedali per scappare e, nella fuga, ha travolto una una ragazza facendola cadere a terra e ferendola ad un dito.

Poco lontano, tuttavia, era presente una pattuglia della polizia di Stato in servizio antiterrorismo. Gli agenti, attirati dalle urla, si sono messi all'inseguimento dello scippatore riuscendo a bloccarlo tra gli applausi dei passanti. Portato in Questura, è emerso che il 35enne era una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e che, da alcuni mesi, risiedeva in un hotel di Rimini. Il bresciano è stato riconosciuto da 3 donne scippate in passato e, gli inquirenti, sospettano che possa essere l'autore anche di altri 5 colpi messi a segno con la stessa tecnica.

Fonte: RiminiToday

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • io so chi è

  • Ma che cazzo c’entra se è straniero o no.... è un delinquente e per tanto deve scontare la sua pena a lavoro forzato,pane e acqua!!!!E comunque 80% dei reati dal più piccolo al più grande è per mano straniera quindi c’è poco da difendere e fare ironia!!!!

    • Avatar anonimo di Voltaire
      Voltaire

      Sei partito bene poi sei caduto sull'asciuto delle frasi fatte caro Fabio. Il reato di EVASIONE FISCALE ti dice niente? Quello tipico dell'italiano moderno autoctono ormai abituale nella nostra società dove lo metti? In questo non c'è essuna ironia, ma solo la correttezza di quello che si scrive.

      • Non perdere tempo con sti razzistelli sfigati. Fanno i leoni da tastiera , poi in strada testa bassa e culo stretto . Sai , se anzichè scrivere puttanate sugli stranieri , sta marmaglia s'informasse su dati ufficiali , stampati dalla gazzetta ufficiale , o sul sito della corte dei conti ,magari ci sarebbero commenti meno populisti , e molta ignoranza in meno.

  • Rispedirlo a calci e frustate fino a Brescia.

  • I delinquenti quando vengono catturati devono essere messi ai lavori forzati, non tutelati come fossero persone oneste.

  • Come volevasi dimostrare. No straniero. No commento. I delinquenti sono ovunque ...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Diserbante sui fiori, lapidi distrutte a martellate: misteriosi atti vandalici al cimitero

  • Incidenti stradali

    Violento schianto all'incrocio nella notte: tre feriti, due sono giovanissimi

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Cronaca

    Assalto al centro commerciale: vetrina sfondata, colpo al bar da migliaia di euro

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento