Ferito dalla vetrina infranta: arrestato al quarto colpo in una notte

Dopo ben tre spaccate nel giro di pochi minuti, un ladro rimane ferito dal crollo del vetro di una quarta vetrina sfondata: arresto in flagrante

Immagine di repertorio

Un tour cittadino per lo shopping, senza pagare un centesimo. Un ladro è stato colto sul fatto da una Volante della Polizia mentre cercava di entrare in un negozio di via Einaudi: dopo tre colpi messi a segno, nel quarto è rimasto ferito dal vetro della vetrina infranta che gli è caduto addosso. 

Il primo colpo è stato compiuto in via Pace, dove è stata distrutta la prima vetrina: apertosi il varco, il ladro si è diretto al registratore da dove ha prelevato il "fondo cassa" lasciato all'interno dai proprietari. Quando la Volante è giunta sul posto, in seguito all'allarme lanciato da alcuni residenti, il ladro - un soggetto con berretto bianco e rosso e calzoni scuri - se ne era già andato, diretto in via Verdi. Qui il secondo colpo: grazie a un tombino il malvivente ha infranto un'altra vetrina, prima di spostarsi nuovamente, questa volta in corso Martiri della Libertà. 

Il tentativo di infrangere la vetrina di una farmacia è andato a vuoto, così il ladro ha cambiato nuovamente obiettivo dirigendosi in via Einaudi, dove la Volante l'ha raggiunto.  Mentre infrangeva la vetrina di un negozio, l'uomo è stato raggiunto da una pioggia di vetro che l'ha ferito. B.M., 38 anni, italiano, è stato così bloccato dagli agenti. Dopo essere stato sottoposto alle cure dei sanitari chiamati sul posto è stato accompagnato in Questura: per il tentato furto di via Einaudi è stato arrestato, per ora è solo indagato (perché non è stato colto in flagrante) per i tre precedenti colpi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Spesso si martirizzano persone innocenti con articoli sbagliati. È comunque eccessiva la prudenza di Brescia today e altri xxx today nel non pubblicare nome e cognome come in questo caso. Se li conosci questi gentiluomini li eviti !

  • Espelliamo anche qs...????: purtroppo è italiano e ce lo dobbiamo tenere. Che almeno di faccia dei bei lavori forzati in carcere per ripagare i danni cagionati agli esercenti ed alla comunità. Merda d’Uomo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo scomparso, tragico epilogo: trovato morto in mezzo ai boschi

  • Cronaca

    Allarme ambientale dopo il rogo dei rifiuti: vietato raccogliere frutta e verdura

  • Cronaca

    Un volo di 500 metri prima di morire: la terribile tragedia di Claudio

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: anziana legata, picchiata e minacciata con un coltello

I più letti della settimana

  • La vela si chiude, parapendio precipita a tutta velocità: morto sul colpo

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • "Come un terremoto": tremano le case e la scuola, paura a San Bartolomeo

  • Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • Terribile schianto all'alba, 5 feriti e traffico paralizzato: sul posto l'elisoccorso

Torna su
BresciaToday è in caricamento