Trattiene la catenina, lo scippatore gli sferra un pugno in faccia

E' successo domenica notte in via dei Mille. L'aggressore è un cittadino tunisino del 1979 che, dopo essere stato fermato dagli agenti dela Volante, ha anche minacciato di morte la vittima

Cerca di resistere allo scippo della collanina, e viene colpito al volto dal ladro. E' successo domenica notte in via dei Mille: vittima un cittadino marocchino del 1990 che, dopo aver chiesto il soccorso dei carabinieri, ha raccontato loro la sua sfortunata avventura.

Un uomo originario del Nord Africa, dopo averlo avvicinato con una scusa, ha cercato di strappargli dal collo una catenina d'oro.

Nonostante lo spavento del momento, è riuscito comunque a trattenere la collana e l’aggressore, dopo averlo colpito al volto, si è dato alla fuga.

Iniziate le ricerche in zona, gli agenti sono riusciti in breve a rintracciarlo.  Il malvivente è un cittadino tunisino del 1979, irregolare sul territorio e con precedenti penali.

Indicatogli dalla vittima mentre passava poco distante a bordo di una bicicletta, l’uomo è stato inseguito dai carabinieri, che lo hanno bloccato e arrestato in via F.lli Ugoni.

Le imputazioni a suo carico sono quelle di tentata rapina e minacce gravi. Lo straniero, infatti, accortosi che la sua vittima aveva chiamato il 113, l’ha avvicinata minacciandola di morte.

Il suo arresto è stato convalidato questa mattina. Per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa della Direttissima che si terrà nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

Torna su
BresciaToday è in caricamento