Giro di vite contro le discariche abusive di amianto

Abbandonare le coperture di eternit e amianto nei campi e accanto ai cassonetti è una pratica diffusa in città; l'appello della Loggia ai cittadini: "Segnalate i rifiuti inquinanti e per il loro smaltimento rivolgetevi agli operatori specializzati"

Eternit abbandonato vicino ai campi in via San Bartolomeo -

Là dove c'era l'erba ora c'è...Eternit.  Lastre che "crescono" accanto ai campi di grano e si moltiplicano, come funghi, all'ombra di alberi e cassonetti e non solo nelle zone industriali. Pezzi di eternit sono stati trovati persino in Maddalena.  A scovare i conferimenti abusivi del materiale edilizio contenente amianto la Polizia Locale di Brescia, grazie alle segnalazioni dei cittadini. Da inizio anno i vigili hanno bloccato e denunciato 8 persone per il trasporto abusivo di materiale inquinante.  

L'ultimo episodio risale a pochi giorni fa nella zona del villaggio Sereno: accanto a un cassonetto per la raccolta del verde, nascosti all'interno dei normali sacchi dell'immondizia, sono stati scovati frammenti di eternit

"L'eternit diventa pericoloso nel momento in cui si frantuma - ha sottolineato l'assessore all'ambiente Gianluigi Fondra - quindi ricordo a chi si disfa illegalmente di questi materiali che si tratta di un'operazione rischiosa e pericolosa che mette a repentaglio la loro stessa salute, oltre a creare un notevole danno ambientale, dall'elevato costo sociale, per le generazioni future."

La Legge regionale ha introdotto l'obbligo di comunicare alla Asl competente la presenza di amianto o di materiale contenente amianto negli edifici. Dal 2015, la Legge prevede l’applicazione di una sanzione, fino a 1500€, nel caso in cui tale comunicazione non venga inoltrata. Il modulo per tale segnalazione, le indicazioni su come calcolare l'indice di degrado e sulle modalità di smaltimento si trovano sul portale del Comune.

Come previsto dalla Legge regionale del 2006 entro il 17 gennaio del 2016 le coperture di eternit abdranno completamente  rimosse e smaltite.  Ad oggi, stando ai dati diffusi dall'Arpa, del milione e 200 mila metri quadrati di amianto censiti a Brescia e Provincia, ne sono stati bonificati 400 mila. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento