Arrivano i profughi: altri 3000 in Lombardia, quasi 500 a Brescia

Con i nuovi sbarchi la Prefettura riorganizza il territorio: in Lombardia sono attesi quasi 3000 profughi in più, di questi circa 500 potrebbero arrivare a Brescia e provincia

In tutta la Lombardia potranno essere fino a 3000 in più. E a Brescia quasi 500. Sono questi i numeri dei nuovi arrivi dei profughi, che da settembre al prossimo anno potrebbero arrivare in provincia. La conseguenza pratica dell'onda (amara) dei bombardamenti degli ultimi giorni, in Siria e in Libia.

Arriveranno soprattutto dalla Libia, con gli ormai celeberrimi barconi, e in forma minore via terra. Perché quelli via terra l'Italia spesso la bypassano, puntando più a nord. La conferma dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

In Lombardia si dovrebbe passare dagli attuali 20mila profughi, o poco meno, alla soglia di circa 22mila e 700. A Brescia e provincia, ad oggi, sono circa un migliaio: la quota potrebbe aumentare anche del 40%, “spalmata” comunque nei prossimi mesi.

Non mancherebbe nemmeno l'appello della Prefettura, che avrebbe chiesto ai Comuni non ancora coinvolti di partecipare attivamente alla gestione dell'emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento