Rogo in oratorio: nessun dubbio sull'origine dolosa

Di prima mattina è scoppiato un incendio all'interno dell'oratorio Maria Madre della Chiesa a Casazza, in città.

Fotografia: Guerini Cristian Fabrizio

Una tanica per carburante è stata ritrovata tra gli oggetti danneggiati: senza alcuna ombra di dubbio il rogo scoppiato stamane presso l'oratorio Maria Madre della Chiesa, in città, è di origine dolosa. 

L'incendio è scoppiato di primissima mattina, attorno alle 6.30, presso l'oratorio della parrocchia di via Casazza 42, ne dà notizia il Giornale di Brescia. Diversi gli oggetti che sono andati completamente distrutti, tra cui anche alcune apparecchiature elettroniche. Le fiamme, e soprattutto il fumo, nero, hanno danneggiato parzialmente anche l'esterno della struttura. 

Oltre ai Vigili del fuoco, sul posto è intervenuta anche la Polizia, incaricata di condurre le indagini. Da chiarire come i responsabili possano aver fatto ad entrare nell'oratorio, e soprattutto perché abbiano deliberatamente voluto colpire la parrocchia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento