Freccia Rossa: fa shopping con 2.000 euro di banconote false

Protagonista un 20enne originario del Ghana, fermato dopo essersi visto respinto da una commessa una banconota da 50 euro

Shopping all'insegna della truffa lunedì sera al centro commerciale Freccia Rossa. Un cittadino ghanese di 20 anni, al momento di pagare il conto in un negozio, si è visto respinto dalla commessa la banconota da 50 euro consegnata per pagare la merce acquistata.

Insospettita, la commessa ha chiamato i Carabinieri, che hanno mandato sul posto una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Brescia prendendo in consegna il giovane.

A seguito della perquisizione, i militari gli hanno trovato addosso 43 banconote false di diverso taglio (da 50, 20 e 10 euro), per un valore complessivo di circa 2.000 euro.

Portato alla Caserma di Piazza Tebaldo Brusato, il 20enne ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza e, martedì mattina, è stato processato per direttissima. Sono in corso le indagini per risalire ai canali di approvvigionamento delle banconote.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

  • Terribile incidente: schiacciato da 15 tonnellate di acciaio, muore padre di famiglia

Torna su
BresciaToday è in caricamento