Brescia: moria di pesci nel Mella causata da un prodotto industriale

Il risultato delle analisi sui campioni d'acqua è stato reso noto dal presidente dell'Arpa Giulio Sesana. Ora si attendono le indagini della magistratura. Praticamente impossibile, invece, stabilire la quantità riversata nel fiume

La causa della moria di pesci scoperta il 23 marzo scorso nel fiume Mella è dovuta ha un prodotto industriale: lo riferisce il presidente dell'Arpa Giulio Sesana. Le analisi dei campioni d'acqua prelevati dal fiume hanno infatti rilevato la presenza di sostanze industriali. Quanto scoperto è stato segnalato alla magistratura perché si indaghi sui possibili responsabili.

Per ora, tuttavia, non si può stabilire se la sostanza inquinante arrivi direttamente da un'industria lungo il fiume o sia sta versata da qualche autocisterna. Praticamente impossibile, inoltre, stabilire l'esatta quantità di prodotto che ha causato la moria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento