Arrestati due 20enni per tentato omicidio a colpi di fucile

Il fatto è successo il 28 ottobre intorno all'una di notte in una strada di campagna tra Chiari e Rudiano. La vittima è un cittadino albanese pregiudicato per droga e per reati contro il patrimonio. Ancora dubbi sulla versione fornita ai militari

Un bresciano di 22 anni e un 21enne originario della provincia di Reggio Calabria sono stati arrestati dai carabinieri di Chiari per il tentato omicidio di un albanese di 27 anni avvenuto nella notte tra venerdì e sabato nella campagne di Chiari.

L'uomo era stato raggiunto da due colpi di fucile al piede e alla coscia sinistra. Il 27enne aveva raccontato ai militari di aver accettato un passaggio in auto da due persone, che lo avevano poi aggredito e rapinato in una zona isolata. L'uomo era riuscito a chiamare il 112, restando in contatto telefonico con i carabinieri anche mentre i due malviventi gli stavano sparando. I particolari dell'operazione verranno resi noti in mattinata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente a Poggio Rusco: morti Matteo Fiaccadori e Angelo Rossi

    • Eventi

      Valtrompia: lo spettacolo della miniera millenaria riapre le porte al pubblico

    • Cronaca

      La figlia minorenne: "Mio padre mi ha violentato". Ma la famiglia non ci crede

    • Cronaca

      Terrore in casa: faccia a faccia coi ladri, volano botte e spintoni

    I più letti della settimana

    • Lo aggrediscono in dieci, ferito alla gola: ragazzo grave in ospedale

    • Bimbo morso da una vipera, panico al picnic con mamma e papà

    • Tragico incidente in A4, morta una ragazza di 30 anni

    • Polenta bresciana, allarme tossine: ritirate 6.000 confezioni dal mercato

    • Stroncato dalla malattia, morto il pioniere della televisione bresciana

    • Terrore in casa: faccia a faccia coi ladri, volano botte e spintoni

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento