Fumo da un appartamento, i vicini danno l’allarme: donna trovata morta in casa

È successo giovedì sera in città: la donna ha avuto un malore mentre cucinava. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari, ma per lei non c’era più nulla da fare.

Foto d'archivio

Si  è sentita male all’improvviso, mentre era davanti ai fornelli per prepararsi la cena. Un malore che non le ha lasciato scampo: è caduta a terra esanime, lasciando le padelle suol fuoco. Proprio il forte odore di bruciato e il fumo che usciva dall’appartamento della donna di 80 anni hanno attirato l’attenzione dei vicini, che sono corsi sul pianerottolo e poi hanno suonato più volte alla porta di casa dell’anziana. È successo giovedì sera, in una palazzina al civico 9 di Via Cadorna, a Brescia.

Dopo aver suonato e bussato diverse volte, senza mai ottenere risposta, hanno allertato il 112. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco e le ambulanze. Una volta forzata la porta d’ingresso, la macabra scoperta: la donna era stesa sul pavimento della cucina e per lei non c’era più nulla da fare. Le indagini dei carabinieri hanno confermato che si è trattato di un decesso dovuto a cause naturali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento