Tragedia in montagna: due alpinisti precipitano nel vuoto, un morto

Il grave incidente domenica mattina sul corno del Blumone. Grave anche una donna di 35 anni

Foto d'archivio

Tragico infortunio domenica mattina sul versante camuno del monte Blumone: due alpinisti - un uomo e una donna-  sono scivolati, precipitando per diversi metri, mentre affrontavano la salita di un canale sul Corno del Blumone, a 2843 metri di quota. Per l'uomo non c'è stato nulla fare: è morto sul colpo.

Sarebbero piuttosto critiche le condizioni della compagna di escursione, una 35enne: è stata a lungo rianimata a lungo e poi stata trasferita, a bordo dell'eliambulanza, al Civile di Brescia, per il ricovero d'urgenza. Sul posto sono intervenuti i tecnici del soccorso alpino e i sanitari del 118, arrivati a bordo dell'elisoccorso.

L'allarme è scattato attorno alle 10.13: due escursionisti che hanno assistito al tragico incidente hanno raggiunto il rifugio più vicino, il Tita Secchi, e hanno chiamato il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento