Uomo si suicida buttandosi dalla finestra, il corpo trovato dai vicini di casa

Il dramma si è consumato giovedì mattina a Bienno: un uomo di 48 anni si è tolto la vita lanciandosi dalla finestra del secondo piano. A dare l'allarme i vicini di casa

Tragedia a Bienno: un uomo di 48 anni si è tolto la vita buttandosi dalla finestra della propria abitazione. A trovare il suo corpo riverso in via Giuseppe Mazzini sono stati i vicini di casa, che hanno immediatamente dato l'allarme. La chiamata al 112 è scattata poco dopo le 9.30 di giovedì mattina: la centrale operativa dell'Areu ha inviato sul posto un'auto medica in codice rosso.

Una corsa inutile: per il 48enne non c'è infatti stato nulla da fare, i medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Sul posto anche i carabinieri di Breno. I militari avrebbero escluso fin dai primi istanti l'ipotesi dell'incidente. L'uomo, che pare fosse malato da tempo, si sarebbe volontariamente gettato da una finestra del secondo piano della propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento