Si sente male in azienda, sotto gli occhi dei colleghi: operaio grave in ospedale

E' ricoverato in gravi condizioni a Desenzano l'operaio di 49 anni che mercoledì pomeriggio si è sentito male in azienda, colto da un infarto

Si è sentito male in azienda, sotto gli occhi attoniti dei colleghi che hanno subito chiamato il 112: colto da un infarto, è stato rianimato a lungo e poi trasferito d'urgenza in ospedale, in codice rosso a Desenzano del Garda, dove è arrivato meno di un'ora dopo. Le sue condizioni sono ancora gravi.

La vittima del malore è un operaio di 49 anni che stava lavorando in uno stabilimento di Via Fusina a Bedizzole, lungo la seriola Lonata nella zona di Bagatte. Sul posto la centrale operativa ha inviato un'ambulanza dei volontari di Mazzano.

L'allarme è stato lanciato mercoledì pomeriggio intorno alle 16. Decisiva in questo caso la tempestività della chiamata, e il pronto intervento dei soccorritori. Adesso non resta altro che aspettare: i colleghi e i titolari dell'azienda fanno il tifo per l'operaio, nella speranza di una pronta guarigione.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento