Anziana cade nel fosso pieno d’acqua, immersa per un’ora fino al collo

Mentre stava ripulendo la riva davanti a casa, un’83enne è caduta nel fosso, dove è rimasta fino a che un contadino ha sentito le sue grida.

Bloccata nell’acqua senza alcuna possibilità di risalire. Un’anziana 83enne di Trenzano deve ringraziare l’agricoltore che nel primo pomeriggio di ieri ha sentito le sue grida, salvandole letteralmente la vita. All’origine dell’episodio, la passione della donna per il verde e la cura del canale che scorre davanti alla sua abitazione, in via Bargnana, lungo la strada che porta verso Rovato. 

Era l’ora di pranzo di ieri, sabato 18 marzo, quando la donna approfittando del sole e della temperatura mite ha deciso di pulire la riva del fosso. A causa di una disattenzione, forse di un piede messo in fallo, o di un tratto di riva particolarmente impervio, l’anziana è caduta in acqua, che in in questo periodo scorre abbondante. 

Sommersa fino al collo, la donna ha cercato a lungo, inutilmente, di risalire. Quando, dopo circa un’ora, verso le 13, un agricoltore che guidava il suo trattore ha sentito le sue grida disperate, la donna aveva già perso la sensibilità agli arti inferiori. Come raccontato dal Giornale di Brescia, sul posto sono giunti nel giro di pochi minuti i mezzi di soccorso, ambulanza e Vigili del Fuoco. Ancora perfettamente cosciente, l’83enne è stata trasportata d’urgenza al Civile.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento