Precipita nel vuoto per 200 metri, morto giovane di 34 anni

Sul posto eliambulanza e soccorso alpino, ma per il giovane non c'è stato nulla da fare

Mercoledì mattina, il 34enne di Borno Andrea Arici ha perso la vita nei pressi del Pizzo Coca in Valbondione (Bg). Era in fase di decollo con una vela simile al parapendio, usata per praticare lo speed-flying, ma c’è stato un problema e il giovane è precipitato per circa 200 metri in un canale roccioso.

Sul posto sono intervenuti i tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino e l’eliambulanza decollata da Bergamo, ma per il 34enne non c'è stato nulla da fare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento