Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

Lutto nella comunità e in tutta la Bassa, dove il negozio è molto conosciuto ormai da decenni

Solo una decina di giorni fa tutta la comunità pianse la scomparsa di "Betta", ora è il turno di sua nipote, Alessandra, morta ieri all'età di 43 anni. Sono giorni tristi per i cittadini di San Paolo e i tanti, tantissimi, clienti dello storico negozio di calzature "Betta & Zeno", conosciuto nella Bassa Bresciana ormai da diversi decenni. 

Betta, all'anagrafe Elisabetta Piovani, è scomparsa a metà gennaio all'età di 85 anni, dopo un lungo periodo di malattia. Betta era una persona buona, sempre gentile, generosa con i clienti affezionati ai quali non mancava mai di fare uno sconto, anche al di fuori dei periodi di saldo. Già colpita da diversi lutti dolorosi, fin che ha potuto ha mandato avanti in prima persona l'amato negozio situato lungo la via principale del paese. 

Cresciuta accanto alla zia, nel negozio di calzature, Alessandra Piovani era altrettanto gentile, generosa e solare. A quanto pare sarebbe morta per un malore improvviso: uscita da casa, avrebbe preso freddo; rientrata poco dopo, ha detto di sentirsi male, e un'ora dopo è stata trovata priva di vita nel suo letto. Moglie di Massimo, la donna era madre di tre figli. Il funerale sarà celebrato domani, lunedì 27 gennaio, alle 14:30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescava quintali di cocaina dall'oceano, poi li portava a Brescia per lo spaccio

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Ragazzo morto sull'auto in fuga: il caso è chiuso, via libera al funerale

  • Perde la sua battaglia contro il cancro, mamma Federica muore a soli 37 anni

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

  • Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Torna su
BresciaToday è in caricamento