Cadavere trovato in un canale: è giallo sulla morte di un uomo

Trovato senza vita sul confine tra Pisogne e Artogne: la vittima è un uomo di 70 anni di cui non si conosce l'identità

Giallo a Gratacasolo, sul confine con Artogne: il corpo senza vita di un uomo di circa 70 anni è stato ripescato domenica pomeriggio dalle acque del canale che costeggia la periferia del paese.

Dell'uomo trovato morto, non si conosce l'identità: con sé non aveva alcun documento. L'allarme è stato lanciato nel primo pomeriggio, ma il corpo è stato recuperato solo alle 17. Alcuni passanti avrebbero visto la salma galleggiare sulle acque.

Non si esclude alcuna ipotesi, al momento, nemmeno quella di un gesto estremo. Sul corpo infatti non vi sarebbero segni di violenza.

Probabilmente annegato: per un incidente o perché si è tolto la vita? La magistratura potrebbe disporre l'autopsia, per far luce sulle cause di un decesso ancora misterioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento