Ristorante e barberia, aperitivi e tatuaggi: il primo "multi-locale" del Garda

Ha aperto ufficialmente a Moniga il primo “multi-locale” di tutto il lago di Garda: dal barbiere ai tatuaggi, dalle biciclette agli aperitivi (e il carrello dei bolliti)

Al passo coi tempi, come mai fino ad oggi: un esperimento unico sul lago di Garda e dintorni. Un vero “polo multifunzionale” che raccoglie diverse esperienze professionali, tutte uniti nel segno vintage, dell'ecologico, del recupero di prodotti e di tradizioni, dal barbiere alle biciclette, dagli aperitivi al carrello dei bolliti. Questo è “Multi-Project”, il nuovo “multi-locale” inaugurato lunedì sera a Moniga del Garda, in Via Pergola sull'ex Statale, all'interno di uno stabile che una volta era una falegnameria.

Un loft recuperato da quattro anni, il tempo in cui ha preso forma il Recyclage Cafè di Luigi Lecchi, già titolare in passato del bar della Spiaggia d'Oro a Desenzano, del Mattone a Calcinato, del Nautilus a Sirmione (che è ancora aperto, e che ancora gestisce). Tutto all'interno del locale è riciclato, o recuperato: dai vecchi televisori che fanno da soprammobili alla celebre vasca da bagno che accoglie il ghiaccio e le bollicine, e poi sedie e tavoli vintage, banconi e arredi dal sapor memorabilia. Non solo aperitivi e musica dal vivo: da poco più di un anno è anche ristorante, nel segno dei piatti della tradizione (meglio se unti), i citati bolliti, tagli di carne pregiati, birre artigianali e vini a chilometro zero, insomma solo del Garda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento