Tre bimbi ricoverati nello stesso reparto, tutti morti: si indaga per omicidio colposo

Sono tre le inchieste aperte dalla Procura, una per ogni neonato deceduto: fanno parte di un fascicolo più ampio, in cui si indaga per omicidio colposo

Tutti e tre ricoverati nello stesso reparto: il piccolo Marco, morto solo un paio di giorni fa, e poi il neonato Cristian, morto nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, la piccola Nicole che invece se n'era andata il 30 dicembre. Lo stesso reparto dove la scorsa estate era morto il piccolo Paolo, ucciso da un'infezione gravissima di Serratia marcesens.

Il cosiddetto “batterio killer”, che secondo la letteratura medica si sviluppa all'interno di ambienti ospedalieri, e appunto era stato rilevato anche al Civile. Anche il fratello gemello di Paolo era rimasto infettato, ma per fortuna è guarito, ora sta bene. Ma oltre a loro furono addirittura una decina i neonati, tutti nati prematuri, ad essere purtroppo interessati dall'epidemia di Serratia marcesens dello scorso agosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito dell'accaduto vennero indagati medici e infermieri, in tutto 16 persone. E ci sono ancora oggi gli strascichi di quell'infezione: ci sarebbe infatti ancora un altro bambino ammalato, ricoverato in ospedale per lo stesso motivo e non ancora fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento