Una bresciana alla corte di Miss Italia: il sogno di Carola, a un passo dalla finale

Avrà tempo fino a giovedì per convincere la giuria e meritarsi un posto alla finalissima: la favola di Carola Raimondi, 20enne di Toscolano Maderno

E' l'ultima (e dunque l'unica) ragazza bresciana rimasta in corsa per la finalissima di Miss Italia, il concorso di bellezza più noto e imitato che anche quest'anno si concluderà a Jesolo ai primi di settembre: si chiama Carola Raimondi, 20 anni e originaria di Toscolano Maderno anche se da qualche tempo vive a Bassano del Grappa, provincia di Vicenza.

Si è classificata al secondo posto della finale regionale di Miss Lombardia, al Golf Club Franciacorta di Corte Franca: battuta per un pugno di voti da Carolina Stramare, anche lei 20enne ma originario di Vigevano, provincia di Pavia, qualificatasi di diritto – grazie alla vittoria di Miss Lombardia – alla fase finale del concorso nazionale.

I giorni caldi delle pre-finali, fino a giovedì

Non sarà così per Carola, che già in queste ore è comunque a Jesolo per affrontare il lungo cammino delle pre-finali: avrà tempo fino a giovedì per conquistarsi la fiducia della giuria, e quindi un posto nella finalissima dell'ottantesima edizione, che verrà trasmessa – come di consueto – anche in diretta televisiva sulla Rai.

In bocca al lupo, Carola: i genitori e i suoi 4 fratelli fanno il tifo per lei, insieme ad amici e conoscenti, compaesani e non solo. Qualche nota biografica: grande appassionata di danza, si è diplomata alla Scar come estetista. Gli eventuali spasimanti sono avvisati: è già fidanzata, con il centrocampista della Reggina Niccolò Bianchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento