Volley

Volley A2, la nuova Brescia fra conferme e colpi di mercato

Quasi pronto il gruppo che sarà agli ordini del tecnico Zambonardi

Un Gruppo Consoli Brescia "lavori in corso" per la prossima stagione 2024/2025. Dopo il grande finale di stagione, qualche giorno di riposo e poi pronti fra conferme e novità che creeranno il roster del tecnico Zambonardi.

Fra le conferme al momento il primo è stato Alex Erati, che con Brescia farà il bis grazie anche a una grande stagione come fra i migliori centrali della A2. Classe 1994, ha da pochissimo compiuto 30 anni.

Classe 1997, schiacciatotre, confermato anche Roberto Cominetti: anche per lui sarà la seconda stagione in maglia Tucani. Per lui un’annata in crescendo e suo l’ultimo punto che ha dato il via ai festeggiamenti per la Coppa Italia.

Confermato anche il libero Andrea Franzoni, classe 1989, la pedina che porta esperienza ed equilibrio al gruppo.

La prima novità annunciata è stata Jordan Bisset Astengo, opposto cubano classe 1994 che giocherà per la prima volta in Italia. L’atleta ha mosso i primi passi nella squadra della sua città, l’Avana, e ha fatto esperienza in Russia, Francia e Turchia prima di approdare alla Superlega brasiliana nello scorso biennio sotto la guida di Giovane Gavio, volto noto nel panorama italiano e mondiale di qualche anno fa. 

Seconda novità e grande nome lo schiacciature Oreste Cavuto classe 1996, forte della vittoria della Champions League con l’Itas trentino. Dopo sette stagioni in Superlega giocate tra Trento, Ravenna e Cisterna torna in A2 dove nella stagione 2016/2017 con la maglia di Bergamo incrociò Brescia in derby sempre accesi. E ancora vestirà la maglia Tucana Matteo Bonomi, regista di “casa” classe 2006 e giovanissima promessa.

Giacomo Raffaelli è il nuovo schiacciatore di posto 4 in arrivo da Taranto, dalla Superlega, classe 1995.

Ultimo tassello per ora presentato Niccolò Hoffer, libero classe 2000 che arriva da Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, la nuova Brescia fra conferme e colpi di mercato
BresciaToday è in caricamento