rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Volley

Valtrompia stecca lo scontro al vertice con la Canottieri Ongina

I concesiani strappano soltanto un set ma si arrendono ad una formazione decisamente più in palla. Peli: "Ora torniamo con i piedi per terra"

Doveva essere l'occasione per dare un chiaro segnale al girone ed invece è stato un brusco risveglio. Il Valtrompia, al cospetto della Canottieri Ongina, riesce soltanto a vincere un set, poi deve arrendersi, cedendo le armi. I piacentini, sempre vincenti fino a questo momento, si sono opposti per 3-1 (25-16, 26-24, 21-25, 25-12) guadagnando la vetta della classifica per effetto della sconfitta di Mantova contro la Dual Volley Dossobuono.

I lupi hanno concesso qualcosa di troppo in ricezione e ne ha approfittato l'opposto Miranda, capace di infilare qualcosa come nove punti diretti al servizio. Pertanto non sono bastate le ottime prove di Burbello (18 punti) e di Montanari, i cui mani out hanno fruttato 13 realizzazioni. Dopo un primo set perso malemente e uno ai vantaggi dopo aver lottato punto a punto, i concesiani sono riusciti con grande determinazione ad accorciare le distanze per poi evidenziare nuovamente le falle in difesa e a quel punto gli emiliani hanno avuto gioco facile. 

Questo il commento del coach Enrico Peli: "Continueremo il lavoro sulla ricezione che abbiamo sempre trattato, e punteremo sulla qualità del lavoro, non eravamo campioni prima e non siamo scarsi adesso, sicuramente una sconfitta che deve rodere ma ci porta coi piedi ben puntati a terra, da lunedì torneremo in palestra con consapevolezza e voglia di rifarci subito nella prossima partita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtrompia stecca lo scontro al vertice con la Canottieri Ongina

BresciaToday è in caricamento