rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Volley

Valtrompia si riscatta e vince secco a Cavaion

Netta e perentoria l'affermazione degli uomini di Peli che non lasciano scampo ai veronesi. Paracchini: "Bravi a non regalare nulla"

In qualsiasi percorso che si rispetti le cadute sono sempre possibili, l'importante è rialzarsi. E' ciò che è riuscito alla perfezione a Valtrompia Volley, che è riuscita a riscattare la sconfitta di Ongina e a riprendere la marcia, imponendosi con un netto 3-0 a Cavaion Veronese (23-25, 17-25, 20-25). I Lupi hanno ritrovato subito solidità e concretezza, soprattutto nei momenti chiave, e queste qualità non sono state scalfite nemmeno dalla sfortunata circostanza dell'infortunio di Agnellini, rimpiazzato nel secondo set da un Paracchini che non si è fatto trovare impreparato. 

Determinante ai fini della vittoria il contributo di Burbello (14 punti), così come quello di Sorlini (14 volte a segno anche lui) e di Signorelli. Per quanto riguarda le percentuali bene la ricezione con il 48% di positività.

LA PARTITA - La prima frazione di gioco è equilibrata malgrado Burbello e Sorlini mettessero pressione anche al servizio. Tuttavia ad essere decisivo è il muro che consente ai valtrumpini di andare sul 21-23, vantaggio che sarà gestito nella maniera migliore (23-25).

Ben più netta l'affermazione dei Lupi nel secondo set: Spagnuolo distribuisce alla perfezione il gioco per Montanari e Sorlini che concretizzano bene (9-15). Agnellini si fa male alla caviglia ed entra Paracchini, ma nulla cambia: Burbello continua a martellare e la ricezione veronese non si dimostra impeccabile. Termina così con un netto 20-25.

Si riparte con Paracchini che si fa sentire spesso e volentieri dalla zona centrale e la ricezione che riesce a fare ampiamente il suo dovere. L'equllibrio tuttavia resiste fino ad oltre metà set finchè un errore in contrattacco dei padroni di casa non porta i Lupi sul 17-19. Burbello trascina i suoi verso la vittoria definitiva, sancito da un errore al servizio dei veneti.

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI - A margine della partita ha parlato Lorenzo Paracchini, che da subentrato ha svolto in pieno il suo compito: "L'ultima volta che ho giocato da centrale molto probabilmente non avevo ancora la barba,però è stato emozionante entrare in campo e sostistuire il mio capitano a cui auguro di rientrare il prima possibile,ringrazio I miei compagni e lo staff che mi sono stati vicini e mi hanno aiutato su ogni singolo punto.

Poi per il resto siamo stati bravi a non regalargli punti e abbiamo giocato con molto entusiasmo e grinta".

TABELLINO

VALTROMPIA: Agnellini 4, Montanari 3, Burbello 14, Rosati, Spagnuolo 2, Sorlini 14, Paracchini 1, Signorelli 7, Niccoli, N.E Gamba, Ghirardi, Gnutti Marchetti all. Peli

CAVAION: Squarzoni 13, Spagnuolo 3, Ballarini 4, Cerfogli 8, Modnicki 7, Ravelli 6, Sommavilla (L), Viola, Manzati, Quinto, Carlino. N.e.: De Agostini. All.: Fin

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtrompia si riscatta e vince secco a Cavaion

BresciaToday è in caricamento