rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Volley

Play-off A2: Brescia perde al tie-break e cede anche gara 2 a Pinerolo

Nello spareggio che porta direttamente all'A1, la Millenium ha cercato in tutti i modi di riportare in parità la sfida

Dopo la brutta sconfitta di gara-1, nella seconda di cinque accesissime sfide, le Leonesse della Millenium Brescia combattono per quasi 2 ore ed alla pari contro la forte corazzata Pinerolese, scesa a Montichiari con un centinaio di tifosi al seguito, ma devono cedere ancora il passo alle avversarie rossoblu, vittoriose per 2-3 nonostante la prova agguerrita della Millenium. Zago, MVP per la seconda volta consecutiva, trascina le compagne al 2-0 nella serie che vale un posto in A1. Beltrami sceglie in partenza Morello-Bianchini, Ciarrocchi-Fondriest, Cvetnic-Piva con Scognamillo libero; mentre Marchiaro risponde con Prandi-Zago, Gray-Akrari, Carletti-Bussoli più la ex Pericati libero.

La partita inizia pari fino al 5, dove Pinerolo trova il primo break dell'incontro con il muro di Akrari (5-7), che poco dopo porta Beltrami a stoppare il tempo: 7-10. Zago aumenta il divario sul 10-14, ma, con determinazione e grinta, le Leonesse giungono presto al pari: 15-15 dopo l'out di Zago. L'equilibrio si trascina fino al 19, dove Carletti ritrova il +2 piemontese (19-21 con time-out Beltrami), poi allungato dal servizio vincente di Prandi: 19-23. Cvetnic avvicina dai 9 metri (22-24), ma Bussoli trova la chiusura poco dopo: 22-25. Senza cambio di campo, l'Union trova subito il vantaggio iniziale con il punto dai 9 metri di Prandi (1-4), azzerato dal primo tempo di Ciarrocchi: 4-4.

Il muro di Zago riporta il +2 alle piemontesi (4-6), con Bussoli che segue a ruota la propria compagna e porta il 6-9 sul tabellone, con conseguente stop bresciano. I 30” portano al pareggio della Valsabbina al 10, con il break di Ciarrocchi che porta il vantaggio in terra bresciana sul 14-12. Gray ritrova l'uguaglianza al 14, poi un'imprecisione di Cvetnic dalla seconda linea vale il 16-18 ed il secondo tempo di Beltrami. Carletti aumenta il vantaggio alle 4 lunghezze (18-22), ma le Leonesse sono solo ferite. Queste vengono presto sanate, per poi continuare a ruggire meglio di prima.

Punto dopo punto Ciarrocchi trova il pari al 24, con i vantaggi finali che premiano la coriacea bresciana: doppio muro della coppia Piva-Ciarrocchi e parità nel computo set ristabilita: 26-24. Con Sironi confermata al posto di Bianchini nella rosa di Brescia, l'Eurospin trova il vantaggio iniziale firmato Carletti sul 3-5, per poi proseguire col pallonetto di Bussoli che consiglia a Beltrami di fermare il tempo: 6-10. Zago firma l'ace del 6-13, con time-out Brescia, poi Beltrami cerca di cambiare le carte in tavola per cercare la rimonta. Nonostante i cambi, però, Pinerolo continua a spingere sull'acceleratore e, grazie al muro finale di Gray, arriva al 19-25 finale. La Millenium rientra determinata sul taraflex e si vede. 

Sironi doppia le avversarie in partenza (6-3), poi Morello si inventa attaccante e mette a segno il block-out che vale 8-4 ed interruzione Marchiaro. Ciarrocchi blocca le intenzioni ospiti sull'11-5, ma le pinerolesi non demordono. Gray insiste dal centro e riduce il gap al solo break (11-9 e sosta Beltrami), poi Joly la segue a ruota: 11-10. La corsa giallonera, però, riprende presto la sua marcia. Piva piazza il 15-12, poi Fondriest imita la compagna e, in fast, regala il 19-15. Il finale è tutto delle Leonesse. Trascinate da Cvetnic (doppio ace), capitana in campo, la Valsabbina trova il tie-break finale: 25-17 con chiusura in primo tempo di Ciarrocchi. Nell'ultimo e decisivo set Joly trova il 2-4 che apre il periodo, Zago aumenta il divario dai 9 metri poco dopo: 3-6 e time-out Brescia. Joly batte forte e trova il 4-8, con Piva che cerca di tenere vive le speranza sul 9-13. La fiammella, però, si spegne definitivamente dopo la pipe di Zago che consegna 10-15 e 2-3 nelle mani dell'Union Volley. Il tabellino del match:

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Eurospin Ford Sara Pinerolo 2-3 (22-25, 27-25, 19-25, 25-17, 10-15)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Piva 19, Fondriest 6, Morello 4, Cvetnic 19, Ciarrocchi 19, Bianchini 3; Scognamillo (L). Giroldi, Blasi, Sironi 9, Caneva. N.E. Tenca (L), Bartesaghi. All. Beltrami.

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 10, Akrari 10, Prandi 2, Carletti 14, Gray 13, Zago 28; Pericati (L). Joly 7, Faure 2, Gueli (L), Pecorari. N.E. Zamboni, Tosini. All. Marchiaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off A2: Brescia perde al tie-break e cede anche gara 2 a Pinerolo

BresciaToday è in caricamento