Volley

Millenium Brescia, coach Beltrami: “Siamo con le spalle al muro, ma confido nei nostri tifosi”

Le Leonesse affronteranno domani gara 2 delle semifinali play-off di A2 contro l’Omag Marignano, una sfida già decisiva

Il primo atto delle semifinali play-off della Serie A2 di volley femminile non è andato come sperato. La Millenium Brescia ha perso 3-1 a Riccione contro l’Omag Marignano, vera e propria bestia nera delle Leonesse in questo periodo della stagione: pochi giorni fa, infatti, le romagnole avevano battuta la squadra lombarda nell’ultima gara della Pool Promozione. Per capire come sta la Millenium, ci si può affidare alle parole del suo allenatore.

Ecco cosa ha detto a tal proposito Alessandro Beltrami: “Non siamo consistenti in questo momento come San Giovanni quindi, o andiamo avanti come è successo nel terzo set di molto e poi riusciamo a gestire la gara ma sul punto a punto prima o poi pecchiamo ancora un po’ di inesperienza. È un peccato perché è tutto l’anno che diciamo che è bello essere i giovani e non dobbiamo prenderlo come un difetto, però in queste ultime settimane questa giovane età sta venendo fuori tutta. Squadre che non hanno tantissimi anni più di noi, ma hanno più campo e si vede. Mercoledì sera saremo in casa nostra dove, in teoria, saremo più confidenti. Però siamo con le spalle al muro ma confido anche nell’aiuto del nostro pubblico. Comunque è stata una partita di alto livello e voglio fare i complimenti a San Giovanni in Marignano perché sono state realmente più brave di noi. Però tutti i 4 set sono stati combattutissimi e la partita è stata molto bella”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Millenium Brescia, coach Beltrami: “Siamo con le spalle al muro, ma confido nei nostri tifosi”
BresciaToday è in caricamento