rotate-mobile
Giovedì, 21 Settembre 2023
Volley

Volley A2, Brescia ko netto contro la Bcc

Nessun set vinto per la formazione lombarda fra le mura di casa

Una quarta giornata senza punti. Brescia fra le mura di casa si arrende alla Bcc Castellana Grotte 3-0. Zambonardi ripropone il sestetto della scorsa domenica con Tiberti incrociato a Galliani, Abrahan a banda con Loglisci, al centro ci sono Candeli ed Esposito; Franzoni è il libero. Cannestracci parte con Jukoski in regia, Theo Lopes opposto, Cattaneo e Di Silvestre in banda, Zamagni e Presta centrali, Marchisio libero.

I Tucani regalano in attacco e dai nove metri ma riescono a stare incollati con Loglisci, bravo a gestire diagonali sempre più strette, e grazie al muro che lavora bene sulle bande di casa (10-9). La BCC allunga con un block e un ace di Theo Lopez, costringendo il tecnico biancazzurro a chiamare il secondo stop sul 16-12. Troppe palle break non concretizzate e Zambonardi prova a inserire Gatto per Gavilan, ma il set è appannaggio della BCC (25-19).

Brescia rientra in campo ma non sembra davvero presente, disordinata e poco mobile: sta nel set fino al 12 pari, poi sparisce. I padroni di casa ringraziano e ne approfittano per accrescere la propria convinzione (16-12); il servizio dei Tucani non crea problemi a Jukoski, che innesca i suoi a piacimento. Theo segna il 23-18 e il finale dice 25-20 per i pugliesi.

L’attacco dei Tucani non trova continuità e neppure efficacia, al contrario del muro della BCC, ben piazzato in avvio di set. Theo Lopez riesce sempre a dare fastidio alla ricezione di Brescia, mentre i tanti errori al servizio – saranno 19 in totale -le impediscono di rifiatare. Abrahan, Loglisci e Galliani accorciano le distanze con tre attacchi respinti out dal muro (14-11), poi due episodi dubbi, senza più possibilità da parte di Zambonardi di chiedere il video-check, tagliano le gambe alla Consoli, che si arrende in un poco più di un’ora di gioco (25-17).

Coach Zambonardi è lucido: “La sconfitta di oggi ci dice che dobbiamo lavorare molto sia sulla tecnica che sull’approccio mentale alla partita. E’ certamente compito dello staff tecnico, ma anche di ciascuno dei miei atleti, per i quali l’unico alibi oggi sono i due match durissimi giocati nell’ultima settimana, che sicuramente hanno scalfito la sicurezza del gruppo. In campo però, se vogliamo migliorare le nostre prestazioni, tutti devono aumentare la propria determinazione, non subire l’avversario, pur meritevole. Affrontare la partita con coraggio, giocando con attenzione ogni palla e costruendo con attenzione ogni gesto dei fondamentali è la prima responsabilità che chiedo ad ognuno dei miei giocatori di assumersi, se vogliamo proseguire il cammino in maniera diversa”

Brescia: Luisetto ne, Gatto 1, Loglisci 6, Tiberti 1, Giani ne, Sarzi Sartori ne, Franzoni (L), Galliani 14, Candeli 4, Esposito 6, Abrahan 7. All. Zambonardi.
CastellanaJukoski 3, Cattaneo 5, Presta 9, Theo Lopes 12, Di Silvestre 5, Zamagni 8, Marchisio (L), Longo, Ndrecaj, Carelli ne, Sportelli ne, De Santis (L) ne. All. Cannestracci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, Brescia ko netto contro la Bcc

BresciaToday è in caricamento