rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Volley

Come prima, più di prima: altri 3 punti per la Millenium Brescia contro Sant'Elia

Serie A2: non è stata una partita semplice per le Leonesse di coach Beltrami che hanno comunque consolidato la leadership nel girone

Nel recupero della terza giornata di ritorno, le Leonesse della Millenium Brescia conquistano altri 3 punti, mantenendo la prima posizione del girone A in solitaria. A differenza della buonissima prova offerta contro Aragona e di quanto dicano i parziali, però, Bianchini e compagne hanno avuto più grattacapi del previsto contro l’Assitec Sant’Elia, andando anche sotto nel secondo e terzo periodo. Beltrami però mette le cose a posto fermando il tempo e cambiando il dovuto, con Bianchini (MVP con 18 punti ed il 52% in attacco) che guida le sue ad una vittoria sofferta, ma meritata. Beltrami comincia con Morello-Bianchini, Ciarrocchi-Fondriest, Cvetnic-Piva con Scognamillo libero; mentre Giandomenico risponde con Saccani-Muzi, Vanni-Montechiarini, Fiore-Costagli più Lorenzini libero.

La partita di Cvetnic parte col piede sull’acceleratore sin dalle prime battute. 2 suoi ace portano Brescia in vantaggio 2-0, ma Sant’Elia è brava a recuperare immediatamente con Muzi (2-2), per poi proseguire con l’equilibrio fino al punto 11, dove il muro di Vanni vale il break ospite: 11-13. Ciarrocchi ed il suo servizio vincente pareggiano subito la questione (13-13), ma Montechiarini alza muro e voce, portando il 15-17 dalla sua parte ed obbligando Beltrami a spendere entrambi i suoi time-out nel giro di pochi istanti. Al rientro Cvetnic ruggisce 2 volte (18-18 e tempo Giandomenico), poi Morello infila il punto vincente dai 9 metri, cui segue il primo tempo di Ciarrocchi: 21-18.

L’inerzia giallonera si conclude con la parallela di Piva: 25-20. Senza cambio campo, l’Assitec ritorna determinata sul taraflex. Saccani di seconda intenzione sigla il 2-5, con l’errore in fast di Fondriest a mandare Beltrami alla sosta: 4-7. Bianchini, da buona capitana, conduce le sue al pari (8-8), che procede sino all’11. Qui Cvetnic firma l’ace del 13-11, seguita da un ottimo turno di battuta di Bianchini che regala il 18-13. La stessa Bianchini chiude i conti: 25-19. I 3 minuti di pausa non cambiano la direzione della gara. Cvetnic forza il servizio e, coadiuvata dalle compagne, regala l’iniziale 7-0 alle Leonesse. Muzi che cerca di stare a galla con la parallela del 10-6, Costagli segue le sue orme e porta al solo break il divario (11-9), azzerato dall’ace di Muzi poco dopo: 11-11. Tellaroli porta il +2 dalla propria (12-14), ma Ciarrocchi inverte subito la rotta.

L’accoppiata punto-muro porta il 15-14 sul tabellone, poi Bianchini che piazza il carico del 22-18. Morello, infine, si mette in autonomia e porta a casa la contesa: 25-21 e 3-0 finale. “Siamo contente di esserci portate a casa tre punti, questo era l’obiettivo – commenta la schiacciatrice della Millenium Brescia Rebecca Piva –Queste partite sono difficili da giocare, affrontiamo squadre agguerrite con un ritmo di gioco diverso dal nostro”. Riprendendo quanto espresso da coach Beltrami, Piva prosegue: “In queste partite dobbiamo adattarci al gioco avversario e oggi non ci è venuto benissimo. Dobbiamo diventare più brave a giocare contro le avversarie e gestire meglio diversi aspetti, sbagliando meno in attacco. L’importante era vincere a punteggio pieno e siamo state brave a portare a casa il risultato”. Il tabellino del match:

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Assitec Volleyball Sant’Elia 3-0  (25-20, 25-19, 25-21)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Cvetnic 11, Ciarrocchi 12, Bianchini 18, Piva 9, Fondriest 4, Morello 3; Scognamillo (L). Giroldi, Blasi, Bartesaghi. N.E. Sironi, Tenca (L), Caneva. All. Beltrami.

Assitec Volleyball Sant’Elia: Saccani 2, Costagli 8, Vanni 4, Fiore 2, Muzi 10, Montechiarini 6; Lorenzini (L). Nenni, Tellaroli 5. N.E. Cecchi. All. Giandomenico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come prima, più di prima: altri 3 punti per la Millenium Brescia contro Sant'Elia

BresciaToday è in caricamento