rotate-mobile
Volley

A2: dopo il turno di riposo la Millenium Brescia è concentrata sul big match contro Busto

Proprio domani le Leonesse saranno impegnate nella sfida d'alta classifica per allungare ulteriormente nel girone A

La Banca Valsabbina Millenium Brescia è saldamente al comando della classifica del girone A di Serie A2, con un discreto margine sulle inseguitrici, che tuttavia si è eroso questo week-end, quando Bianchini e compagne hanno scontato il turno di riposo: "Da un lato tirare il fiato ci serviva – racconta il direttore generale Emanuele Catania – abbiamo con un ritmo serrato a causa dei recuperi infrasettimanali e a volte abbiamo pagato in lucidità, disputando qualche set non brillante. Quindi una settimana piena di allenamento ci ha aiutati a riposare il giusto e preparare al meglio la delicata gara interna con Busto, l’ultimo recupero programmato".

Se da un lato la classifica si è inevitabilmente accorciata nel fine settimana, la formazione bresciana si appresta a disputare un turno di recupero infrasettimanale di cartello, quando mercoledì 16 febbraio alle 20.30 ci sarà il fischio d’inizio del big match fra Banca Valsabbina Millenium Brescia e Futura Giovani Busto Arsizio. Una gara crocevia? “Sì e no – commenta il direttore – sicuramente non possiamo nascondere che, a poche giornate dal termine delle regular season, sia una gara importante, in caso di vittoria garantirebbe un allungo ulteriore contro una diretta avversaria – ma, come dice sapientemente il nostro coach, ora ogni gara vale i 3 punti in palio, e dopo Busto abbiamo ancora 3 partite molto delicate e dobbiamo tenere gli occhi aperti. In ottica play-off, alcune formazioni devono ancora disputare dei recuperi, e con il turno di riposo è difficile avere un quadro preciso della classifica, resta tutto possibile fino alla fine”.

I risultati del fine settimana hanno visto a bottino pieno Macerata, ancora seconda a -4 grazie allo 0-3 su Sant’Elia, e la Omag San Giovanni in Marignano, che sale al terzo posto lasciando a quota zero Altino. Da registrare la caduta inaspettata di Sassuolo, che ad Aragona è stata sconfitta dalle padrone di casa con un netto 3-0, così come quella di Futura Giovani Busto Arsizio, che si è fatta rimontare in casa da Ravenna, passata 2-3 fuori casa. Nel girone B Talmassons ha ripreso la vetta battendo Catania, dopo la vittoria per 3-2 su Albese ad opera di Pinerolo (ora in seconda piazza), mentre è rimasta terza Mondovì, a riposo come Brescia.

Finire la regular season in testa al girone sarebbe molto importante – conclude Catania – perché ci consentirebbe una doppia chance per il salto di categoria, faremo il massimo per poter chiudere in testa anche se sappiamo che non sarà semplice”. Ricordiamo che le due prime classificate dei giorni A e B si sfidano al meglio delle 3 o 5 gare e la vincente della serie è promossa direttamente in Serie A1, la perdente rientra in semifinale Play-Off Promozione, a cui partecipano le squadre dalla seconda alla settima posizione di ogni girone, e si affrontano in ottavi di finale, quarti di finale, semifinali e finale al meglio delle 3 gare. La vincente dei Play Off è la seconda squadra promossa in Serie A1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: dopo il turno di riposo la Millenium Brescia è concentrata sul big match contro Busto

BresciaToday è in caricamento