Venerdì, 19 Luglio 2024
Volley

A2. Busto Arsizio è di un altro pianeta: la Millenium Brescia cade sotto i colpi della capolista

Pesante 0-3 subito a Castellanza dalle Leonesse che erano in emergenza: non basta un’ottima Torcolacci che mette a referto ben 14 punti

È il PalaBorsani di Castellanza a fare da cornice al big match delle zone calde della classifica: in casa della  capolista Futura Volley Giovani Busto Arsizio, ancora a punteggio pieno vista la scia di 5 risultati positivi su 5, le ragazze di coach Beltrami cercano – come anticipato nel pre gara dalla centrale, Alice Torcolacci – di mettere in campo il miglior gioco possibile, pur dovendo rinunciare all’opposta Malik, fuori a causa dell’infortunio alla caviglia subito nel match casalingo contro Como. Le statistiche sorridono alle bresciane, che ha accumulato solo successi nei sei incroci precedenti. Coach Amadio sceglie in regia Monza, incrociata a Zanette. Al centro ci sono Tonello e Rebora, in posto 4 Conceicao e Cvetnic; il libero è Bonvicini. Beltrami risponde con Scacchetti al palleggio e Ratti opposta, Babatunde e Torcolacci sono le centrali, Fiorio e Pamio le bande, con Pericati libero. L’ex Brescia Cvetnic inaugura la prima palla del match.

Per le Leonesse è un inizio shock: sul taraflex del PalaBorsani c’è solo la forza di Busto che, con Rebora in battuta e il braccio caldissimo di Zanette, vola sul 9-1. Beltrami prova a dare la scossa utilizzando i due time out disponibili: sono le centrali Torcolacci e Babatunde, a muro e in attacco, a guidare le compagne alla rimonta (13-8). Sul 19-13, arriva il primo cambio: Bulovic prende il posto di Ratti. La sostituzione non intralcia la Futura Giovani, che accelera e chiude i conti sul 25-16. L’avvio della seconda frazione è più equilibrato, con la Valsabbina che prova ad arginare la prepotenza delle ragazze di Amadio. Con Cvetnic e Rebora, Busto stacca le bresciane (8-4) e con Zanette e Tonello vola sul 15-9.

A2. Che big match per la Millenium Brescia! Leonesse a Castellanza contro la capolista Busto

Nel frattempo, Bulovic rientra in campo, questa volta in sostituzione di Fiorio. Ratti, con nuove energie nel secondo set, e Pamio tengono viva Brescia (16-13). Col fuoco di una Torcolacci scatenata le Leonesse si portano sul -2 (18-16), ma gli entusiasmi si spengono presto. Cvetnic chiude il set (25-18). Anche nel terzo set la formazione bustocca è avanti e l’ace di Conceicao fa 7-3. Babatunde, in attacco e a muro, fa capire che Brescia non si è arresa (10-7). Ma con Rebora al servizio, Busto corre forte (13-7). Nulla da fare: la forza di Busto è straripante e, sotto i colpi di Zanette e dell’intelligenza di Monza, le padrone di casa si prendono il match point (24-15).

Coinceicao concretizza il sesto successo di fila e la prima vittoria nella storia contro Brescia (25-15). “Spiace per la sconfitta – è il commento post gara dell’allenatore della Valsabbina, Alessandro Beltrami –. Stasera, oltre ad aver sofferto, abbiamo subito un avversario che, in questo momento, è nettamente superiore, soprattutto in attacco. Sarebbe stata durissima in condizioni ottimali e noi non lo siamo nemmeno questa settimana: ci è mancata Polina e abbiamo avuto poco tempo per lavorare e allenarci. E lo stiamo pagando caro in sfide come queste dove il ritmo è alto. Dispiace per l’inizio, siamo partiti esageratamente timidi e la timidezza non ce la possiamo permettere. Complimenti a loro. Noi cercheremo le soluzioni, perché di tempo non ce n’è poco”. Il tabellino del match:

FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO-MILLENIUM BRESCIA 3-0 (25-16, 25-18, 25-15)

BUSTO: Pomili n.e.; Bresciani n.e.; Citterio n.e.; Monza 5; Conceicao 10; Tonello 6; Zanette 14; Osana n.e.; Furlan n.e.; Bonvicini (L); Cvetnic 16; Rebora 5; Bosso n.e.; Del Core 0. All: Amadio

BRESCIA: Fiorio 0; Pinarello n.e.; Tagliani (L); Scacchetti 0; Torcolacci 14; Pamio 8; Bulovic 0; Pericati (L); Brandi 0; Malik n.e.; Babatunde 9; Pinetti n.e.; Ratti 4. All. Beltrami

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2. Busto Arsizio è di un altro pianeta: la Millenium Brescia cade sotto i colpi della capolista
BresciaToday è in caricamento