rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

Play-off A2: finisce in semifinale il sogno promozione della Millenium Brescia

Come avvenuto in gara 1, le Leonesse si arrendono in 4 set a Mondovì nonostante un ottimo inizio

Nella sfida decisiva per proseguire con i Play-Off Promozione, le Leonesse della Millenium Brescia non riescono a recuperare lo svantaggio accumulato nella gara di andata, esprimendo la loro miglior pallavolo solamente nel corso del primo set, vinto a 18. Nei restanti 3, però, la forza delle padrone di casa della LPM Bam Mondovì ha la meglio assieme ai troppi errori commessi dalle giallonere. Solforati sceglie in partenza Cumino-Taborelli, Montani-Molinaro, Hardeman-Trevisan con Bisconti libero; Beltrami risponde con Morello-Bianchini, Ciarrocchi-Fondriest, Cvetnic-Piva con Scognamillo libero. La Millenium parte determinata e lo fa con la propria capitana. Bianchini dal servizio porta ben 2 punti (1-5), con Piva che continua l’onda positiva con il punto del 2-8.

Cvetnic spinge sia dai 9 metri che dalla seconda linea (4-13), con Mondovì che cerca di rimanere a galla con Hardeman sul 13-18. Ancora l’americana porta a 4 il divario (14-18), ma Taborelli regala il 14-20 alla Valsabbina. Cvetnic ne approfitta e porta le sue sul 16-23 con un diagonale stretto, poi la battuta fuori di Molinaro regala il 18-25 alle giallonere. Nel parziale numerosi errori portano al 5-2 in favore della LPM, con Beltrami che si vede obbligato al tempo. Bianchini cerca di farsi perdonare l’errore precedente e ricuce al break (7-5), ma Taborelli non è da meno ed infligge l’11-6 alle bresciane. L’ace di Bianchini (12-8) non scalfisce le piemontesi, che rispondono sul 14-9 dopo il mani-out di Hardeman. La medesima distanza si trascina al 19-14, dove Brescia cerca di riportarsi sulla retta via con la parallela di Bianchini, che porta anche al tempo chiamato da Solforati: 19-16.

E’ ancora la capitana a trascinare le sue al 19-18, dove, però, la LPM riprende la propria marcia. Hardeman prima, e Taborelli poi, portano il 23-19 sul tabellone, con il muro vincente di Molinaro che vale il punto del pari nel computo set: 25-20. L’onda dell’entusiasmo porta le monregalesi al 4-1 iniziale con Trevisan (ace), subito pareggiato, però, dal servizio vincente della solita Bianchini: 4-4. Pari al 7, poi la Valsabbina trova il +2 con Bianchini dopo un’entusiasmante azione. Molinaro riporta l’equilibrio al 13 che prosegue fino al 17-17, quando Piva concede il break di vantaggio alle padrone di casa: 20-18. Bianchini cerca di risollevare le proprie col block-out del 21-20, ma la situazione vede ancora la LPM avanti dopo la pipe di Hardeman (24-20), con la solita Taborelli che porterà con sé il 25-20.

Confermata in regia per Brescia Giroldi, subentrata nel terzo set a una Morello imprecisa. Tra le fila di Mondovì è ancora la numero 1 a trainare al 5-2 iniziale del quarto periodo, poi Trevisan sigla il 7-3 che costringe Beltrami a fermare il tempo. Il punto dai 9 metri di Cvetnic riporta sotto le bresciane (9-7), ma questo non basta a fermare le padrone di casa. Hardeman firma il 12-8 (time-out Beltrami), poi Taborelli fa la voce grossa ed allunga le sue al 15-9. Trevisan continua l’opera sul 19-12, con Taborelli che chiude i conti e la partita sul 25-18, 3-1 finale.

Le bresciane mancano di lucidità e concretezza nei finali di set, ma nel corso dell’intera partita non riescono a trovare la quadra in attacco (Cvetnic, Piva e Ciarrocchi chiudono con il 25% in attacco, con solo Bianchini e Fondriest a 40% e 47%). Si chiude prima del previsto la corsa promozione della Banca Valsabbina Millenium Brescia, dopo la netta vittoria del Girone A di Regular Season e la conquista della Coppa Italia di categoria. A disputare la finale con Mondovì la CBF Balducci HR Macerata, vincitrice della semifinale con Talmassons. Il tabellino del match:

LPM Bam Mondovì – Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-1 (18-25, 25-20, 25-22, 25-18)

LPM Bam Mondovì: Hardeman 17, Molinaro 9, Taborelli 23, Trevisan 7, Montani 5, Cumino 2; Bisconti (L). Pasquino. N.E. Bonifacio, Ferrarini. All. Solforati.

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Ciarrocchi 5, Bianchini 21, Cvetnic 14, Fondriest 11, Morello  Piva 12; Scognamillo (L). Giroldi, Blasi, Sironi, Caneva 2. N.E. Tenca (L), Bartesaghi. All. Beltrami.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off A2: finisce in semifinale il sogno promozione della Millenium Brescia

BresciaToday è in caricamento