menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza-Brescia 0-1. Terza vittoria consecutiva, decide El Kaddouri

Quando si dice il massimo risultato con il minimo sforzo. Il Brescia espugna il Menti grazie a una rete ad inizio ripresa di El Kaddouri: il Vicenza reagisce ma non troppo, nel finale l'espulsione di Vass complica le cose

Terza vittoria consecutiva per il Brescia di Alessandro Calori, tre punti anche a Vicenza, ancora una volta senza subire gol. Certo la partita è quella che è, al Romeo Menti spesso si sbadiglia, e il Brescia in fondo tira in porta poco, anzi pochissimo. A decidere il match ancora El Kadduori, con un bel sinistro morbido ad inizio ripresa, dopo un primo tempo in cui le due squadre preferiscono studiarsi da lontano. Qualche brivido nel finale, forse qualche mischia di troppo: ma Abbruscato e Paolucci non combinano proprio nulla.

IL MATCH - Alessandro Calori conferma le aspettative della vigilia e schiera un Brescia guardingo con una sola punta, lasciando molta libertà a El Kaddouri, protagonista di un paio di giocate raffinate e di un bello scambio con Budel. Ma nel primo tempo le occasioni si contano sulle dita di una mano (monca): in poco più di ’45 un solo tiro, e peraltro fuori, una conclusione di Budel alla mezzora dopo un cross respinto di Daprelà. Poi neanche troppa corsa, e neanche troppo agonismo, tanti lanci lunghi e un paio di calci d’angolo. Forse il primo tempo più noioso della stagione.

Nella ripresa la musica cambia, e subito. Dopo meno di tre minuti il Brescia passa in vantaggio con l’ottimo El Kaddouri, bravo ad accentrarsi dalla destra e a infilare Frison con un morbido sinistro. Questa è la prima e ultima vera occasione per le Rondinelle, che da questo momento in poi arretrano il baricentro e cercano di controllare una partita quasi apatica e che si esaurisce rapidamente. La reazione vicentina infatti e contenuta, una semirovesciata di Paolucci prima e un gran destro di Rigoni poi, su cui Arcari come sempre è pronto. Nel finale ingenua espulsione per Vass, che a quanto pare manda a quel paese l’arbitro: per fortuna non cambia nulla, e il Brescia porta a casa la vittoria.

POST PARTITA – Nove punti in tre partite, di questi tempi è quasi un miracolo. Di certo mister Calori ha cambiato gli equilibri di una squadra che prima era allo sbando, ha arretrato la linea d’offesa e ha scelta la difesa a tre che rapidamente diventa a cinque. Poi ci si mette un po’ di fortuna, che è mancata da molto tempo, e l’ottima vena di El Kaddouri, al secondo gol in due partite. Anche il calendario sembra sorriderci: sabato c’è la Nocerina, poi l’Empoli che non sta benissimo.

LE PAGELLE

LA CLASSIFICA

TABELLINO

VICENZA-BRESCIA: 0-1


VICENZA: Frison, Tonucci (’58 Paro), Martinelli, Bastrini (’46 Misuraca), Giani, Bariti (’46 Maiorino), Rigoni, Soligo, Gavazzi, Abbruscato, Paolucci. All. Cagni
BRESCIA: Arcari, Zambelli, Martinez, Caldirola, Daprelà (’46 Dallamano), Vass, Budel, Mandorlini, El Kaddouri (’82 Scaglia), Feczesin (’58 Jonathas). All. Calori

Marcatori: ’48 El Kaddouri
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Coronavirus

Speranza ha firmato, la Lombardia è zona rossa: tutti i divieti in vigore

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento