Sport Via Milano / Via Luigi Bazoli

Il Trofeo Tricolore al Centro Sportivo San Filippo

Presentato nella sede di Via Bazoli il torneo amatoriale dedicato ai 150 anni dell'Unità d'Italia che prenderà il via il prossimo 11 luglio. Il presidente del San Filippo spa Simone Massenza e l'Assessore Mario Labolani insieme per lo sport

Impegnarsi non solo nella semplice manutenzione ma anche e soprattutto nella promozione e nel sostegno dello sport e delle attività sportive. Con queste premesse ha preso il via la presentazione del Trofeo Tricolore, torneo di calcio dedicato al 150mo anniversario dell’Unità d’Italia per squadre a sette giocatori, in programma al Centro Sportivo San Filippo dall’11 al 24 luglio 2011. Iniziativa patrocinata dalla Regione, dalla Provincia e dal Comune, dalle Associazioni dei Comuni e dalle Circoscrizioni cittadine, fa parte delle varie iniziative per i 150 della nostra Italia, cominciate (letteralmente) col botto lo scorso 17 marzo, anniversario della proclamazione del Regno d’Italia. Proprio in via Luigi Bazoli il presidente della Centro Sportivo San Filippo spa Simone Massenza ha illustrato alla stampa le modalità del torneo serale: “Considerata la natura pubblica del Centro Sportivo abbiamo voluto partecipare anche noi all’anniversario dei 150 anni dell’Unità italiana, un piccolo evento per sottolineare il nostro impegno. Abbiamo scelto il calcio perché è elemento primario di unità e di partecipazione, nonché elemento fondante della società (nata nel 1976 come associazione calcistica, ndr)”.

Alla presenza di un minimo di 18 squadre verrà organizzato un calendario che prevede i classici gironi all’italiana, con un minimo di cinque partite per squadra iscritta, con le prime due classificate di ogni girone che accederanno ai quarti di finale, semifinali e finali. Per completare il tabellone dei quarti verranno ripescate le prime due migliori squadre classificate al terzo posto; il torneo è aperto a tutti i maggiorenni, saranno ammessi un numero massimo di due calciatori tesserati Figc per squadra, comunque senza contratto di livello professionistico, Serie A, Serie B e Lega Pro (1a e 2a divisione). Le iscrizioni sono aperte fino al 7 luglio (tempo massimo ore 20) nella sede di via Bazoli e la quota d’iscrizione è stata fissata in 250 euro più 80 euro di cauzione, ovviamente restituita al termine della competizione riservata a squadre amatoriali. Ad ogni squadra iscritta verrà consegnato un kit che comprende divise, tute e quant’altro, disegnati appositamente per il torneo. “Abbiamo disegnato ad hoc degli stemmi storici che rappresentano tutte le Regioni italiane – spiega ancora Massenza – abbigliamento sportivo ed agonistico che potrà essere riutilizzato in futuro”. Un regalo a tema, con un significato preciso: “Mi piace pensarlo come un atto di unità e di coesione, atto confermato dalla partecipazione in massa degli enti coinvolti”.

Presente in sala anche l’Assessore al Centro Storico, ai Lavori Pubblici e al Verde Mario Labolani: “Lo sport è l’emblema dell’amicizia, riesce a far andare tutti d’accordo. Questo torneo è solo una piccola parte del grande lavoro del San Filippo, un ente che ha fatto un grande salto di qualità nella gestione degli impianti comunali ad esso affidati. Iniziative come questa riporteranno la gente all’interno del Centro, facendo così del San Filippo un punto cardine degli impianti sportivi, la forza del Comune di Brescia per lo sport e nello sport”.

La manifestazione di calcio a sette nasce ovviamente senza scopo di lucro. “Il nostro massimo obiettivo – conclude il presidente Massenza – è quello di arrivare a pareggiare i costi. Quello che ci interessa davvero è dare un contributo importante allo sport amatoriale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trofeo Tricolore al Centro Sportivo San Filippo

BresciaToday è in caricamento