Sport

Tennis, la carica dei Senior a Desenzano: oltre 200 in gara nel torneo internazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Nel 2020 è stato fra i tanti eventi del panorama internazionale cancellati direttamente dall’International Tennis Federation, che aveva imposto per settimane il blocco al calendario, ma i dodici mesi di attesa in più non hanno fatto altro che aumentare il desiderio. E ora il torneo internazionale Itf per veterani “Città di Desenzano – Trofeo Saottini Gruppo Eurocar Italia” è finalmente pronto per la prima edizione, da lunedì 14 a domenica 20 giugno sui campi in terra battuta dell’Associazione Tennis Desenzano.

Già oltre 200, fra uomini e donne, i veterani iscritti da ogni parte d’Italia e anche da una manciata di Paesi stranieri, pronti a darsi battaglia fra singolari, doppi e doppi misti in una lunghissima lista di categorie, che va dall’Over 40 fino all’Over 80. Per tutti, l’obiettivo è vincere e raccogliere punti per la classifica mondiale, ma anche trascorrere una settimana in compagnia all’insegna di sport e divertimento, godendo delle bellezze della città di Desenzano. L’evento Itf Senior è anche parte del 44° Circuito nazionale Grand Prix Over (sesta tappa), che con i campi della 'Spiaggia d’Oro' ha un rapporto speciale visto che le ultime tre edizioni del Master finale si sono giocate proprio nel club del presidente Damiano Saggioro.

E potrebbe essere così anche per l’evento finale di quest’anno, previsto per il mese di ottobre, in quanto il club ha inoltrato alla Federtennis la candidatura per ospitare di nuovo la manifestazione. Il torneo Itf Senior di Desenzano del Garda, di categoria S100, sarà il quinto evento internazionale per veterani della stagione italiana, in una settimana che vedrà altre prove in scena in Serbia, Russia, Germania e Croazia. Proprio dalla Croazia arriveranno alcuni dei partecipanti, impegnati questa settimana nei Campionati Europei individuali di Umago.

“Visto l’elevato numero di iscritti e di conseguenza la grande mole di incontri che ci attende – spiega il presidente Damiano Saggioro – abbiamo deciso di ‘congelare’ tutte le altre attività del circolo, in modo tale da riservare i nostri sei campi interamente al torneo. Ci aspettiamo un grande evento, che riporterà a Desenzano tanti dei migliori veterani d’Italia che abbiamo avuto modo di conoscere e ammirare nelle varie edizioni del Master del circuito Grand Prix Over. Non aspettiamo altro che rivedere i nostri campi affollati di giocatori dalla mattina alla sera”. Ma non solo, perché in virtù del recente via libera alla presenza di spettatori negli eventi sportivi, a Desenzano potranno anche aprire le porte al pubblico, sempre nel rispetto delle vigenti normative sanitarie. Un importante valore aggiunto (tutt’altro che scontato di questi tempi) che darà un’ulteriore spinta a una manifestazione che fra location e qualità organizzative ha tutto per diventare un appuntamento fisso nella stagione dei “Vet”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, la carica dei Senior a Desenzano: oltre 200 in gara nel torneo internazionale

BresciaToday è in caricamento