rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Tennis, la Bal Lumezzane pareggia e resta seconda in A2: sabato a Palermo la sfida che vale i play-off

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Un pareggio che non soddisfa a pieno, ma tutto sommato va bene a entrambe le squadre. È l’esito della sesta giornata del Campionato femminile di Serie A2, che vedeva la Bal Lumezzane affrontare in casa le rivali del Circolo Tennis Bologna, con in palio il secondo posto del Girone 1. Per prenderselo alle emiliane serviva una vittoria, invece l’hanno conservato le padrone di casa, chiudendo sul 2-2 e rimanendo le favorite per conquistare il secondo pass per i play-off promozione (il primo è già del Club Tennis Ceriano).

Tuttavia, un successo avrebbe reso il traguardo una certezza con una giornata d’anticipo, ed è proprio lì che si cela qualche rimpianto per le ragazze capitanate da Alberto Paris, specialmente visto che i primi due match di giornata erano terminati entrambi con esito positivo. Nel primo, Chiara Catini ha sfoderato una delle migliori prestazioni stagionali regolando con un doppio 6-4 Arianna Zucchini, in un confronto iniziato meglio dalla rivale (subito avanti per 3-0) ma poi raddrizzato dalla romana della Bal, che col passare dei minuti è riuscita a far emergere la propria superiorità.

Nel frattempo, sul campo accanto, Ylena In-Albon faticava più del previsto contro Nicola Fosse Huergo nella sfida fra le numero 1, ma dopo aver perso per 11-9 al tie-break un secondo set equilibratissimo, la top 200 svizzera è riuscita a scappare via nel terzo parziale, chiudendo per 6-2 6-7 6-4 e firmando il punto del 2-0. Per chiudere i conti, e garantirsi la certezza matematica del secondo posto finale, ne sarebbe bastato un altro. Invece non è arrivato. Pur giocando un buon match, la “vivaio” Rubina De Ponti ha ceduto con il punteggio di 6-4 0-6 6-2 a Jennifer Ruggeri, dando l’impressione di aver preso il match in mano nel secondo set ma poi calando nel terzo, di fronte a una rivale che invece ha ritrovato il suo miglior tennis.

A siglare il definitivo 2-2 il doppio, nel quale la coppia bolognese composta da Fossa Huergo e Zucchini ha giocato alla grandissima, superando per 6-3 6-3 De Ponti e In-Albon in una sfida mai davvero in discussione. “Hanno espresso un livello veramente alto – il commento di capitan Paris –, lasciando poche chance alle nostre ragazze. Peccato per l’esito finale, perché un successo ci avrebbe garantito un posto ai play-off, invece dovremo andare a conquistarcelo nell’ultima giornata, nello scontro diretto al Circolo Tennis Palermo”.

Ci proveranno (eccezionalmente) nella giornata di sabato, partendo da una situazione di vantaggio sotto tutti i punti di vista. Sia perché hanno un punto in più rispetto al team siciliano (e due in più del Ct Bologna, atteso da una sfida difficile contro la capolista Ct Ceriano), sia in virtù di un bilancio di gran lunga migliore fra vittorie e sconfitte. Significa che per garantirsi di chiudere al secondo posto, e quindi affrontare – in casa – la terza del Girone 2 nel primo turno dei play-off, alle bresciane basterà un pareggio. Un risultato ampiamente nelle corde di un team che ha mostrato a più riprese di meritare una chance per riconquistare un posto in Serie A1.

RISULTATI
Sesta giornata Girone 1 Bal Lumezzane vs Circolo Tennis Bologna 2-2 Chiara Catini (L) b. Arianna Zucchini (B) 6-4 6-3, Ylena In-Albon (L) b. Nicole Fossa Huergo (B) 6-2 6-7 6-4, Jennifer Ruggeri (B) b. Rubina De Ponti (L) 6-4 0-6 6-2, Fossa Huergo/Ruggeri (B) b. In Albon/De Ponti (L) 6-3 6-3.

CLASSIFICA GIRONE 1
1. Club Tennis Ceriano, 15 punti (15-5) 2. Bal Lumezzane, 10 punti (15-5) 3. Circolo Tennis Palermo, 9 punti (11-9) 4. Circolo Tennis Bologna, 8 punti (12-8) 5. Tennis Beinasco, 5 punti (9-15) 6. Circolo Tennis Bari, 3 punti (5-15) 7. Centro Sportivo Plebiscito, 1 punto (5-15)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, la Bal Lumezzane pareggia e resta seconda in A2: sabato a Palermo la sfida che vale i play-off

BresciaToday è in caricamento