Palazzolo: una vita da mediano, Giada Gagni si è fatta suora

Classe 1990 e un futuro da centrocampista nel Franciacorta Calcio Femminile: ma Giada Gagni ha scelto la sua strada, ha indossato tunica e velo, sul finire del 2013 ha preso i voti ed è diventata suora

Giada Gagni ai tempi del Franciacorta

Centrocampista, e playmaker dai piedi buoni. Tanto da guadagnarsi in poco tempo la fascia di capitano, o meglio ‘capitana’, della squadra Primavera del Franciacorta Calcio Femminile. Due stagioni e mezzo con la maglia nero verde, poi l’illuminazione, ma quella vera.

A cavallo tra il 2008 e il 2009 la ragazza classe 1990 annuncia la sua decisione di appendere le scarpe al chiodo, e indossare il velo “per servire Dio”. Si trasferisce nel convento di Alessandria, dove comincia il suo lungo percorso ‘formativo’, per diventare una sposa del Signore.

suora&co-2Lei è Giada Gagni, originaria di Palazzolo e una carriera calcistica promettente. Ma al centrocampo e agli allenamenti ha preferito un’altra squadra, e che squadra. Nell’ottobre scorso, a quattro anni esatti dai suoi biblici esordi, suor Giada termina il suo percorso e ottiene la canonica ‘vestizione’.

Suor Giada, ora è così che la potete chiamare. E lo sanno bene anche le amiche, le compagne di un tempo. In occasione della Festa della Donna sono andate a trovarla, a Roma, le sue ex dirigenti Lidia e Serena (nella foto) e l’ex compagna Cristina.

Ora Giada sta là, a Roma: tra lo studio della teologia e l’impegno negli oratori. E nella sua terra, la Franciacorta, ci è già tornata un paio di volte. Per raccontare la sua storia, e la sua vocazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento