La passione per lo sport premiata a Palazzo Broletto

Dallo sci al ciclismo, dall'escursionismo alla palla elastica, senza dimenticare l'hockey e gli sport più estremi. Ieri sera al Palazzo Broletto l'assegnazione dei premi 'Sport e Passione', consegnati dall'assessore Mandelli

La passione per lo sport spesso non conosce limiti. Né temporali né materiali, e soprattutto economici e di visibilità. E così ieri sera al Palazzo Broletto la consegna dei premi ‘Sport e Passione’, rassegna commemorativa dedicata a tutti quegli sport definiti minori ma non per questo meno importanti. Per l’impegno costante di chi li pratica, per la passione intensa di chi non vuole mollare mai.

Ad assegnare i premi l’assessore provinciale Fabio Mandelli. Piccoli grandi campioni che magari non tutti conoscono, campioni di hockey o di escursionismo, di sci o di palla elastica, con il Sabbio che vanta tre scudetti consecutivi e la recente conquista della Coppa Italia di categoria.

Con una dedica particolare agli sport estremi, quelli che ti fanno fare centinaia di chilometri in salita e in discesa, al caldo e al freddo, nel deserto o tra i ghiacci, quelli che si fa ogni anno Stefano Miglietti. E al ciclismo, con il più giovane tra i premiati, Davide Martinetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento