Sindaco di Concesio: «Balotelli simbolo di un'Italia fatta d'accoglienza»

Dopo la super prestazione contro la Germania, parla il sindaco del piccolo paese bresciano dov'è cresciuto il campione azzurro: "Non è proprio come viene dipinto. Tutti commettiamo degli errori, ma lui resta un bravo ragazzo"

Balotelli e il compagno di nazionale Alessandro Diamanti

Concesio ci crede. Il Comune bresciano all'ingresso della Valtrompia dove Mario Balotelli vive con mamma Silvia e papà Franco sta festeggiando l'exploit di SuperMario: ma "non aspettatevi follie", dice il sindaco Stefano Retali, perché i bresciani sono gente sobria e concreta.

- Balotelli alla mamma: «I due gol sono per te»


Per questo sono già un passo avanti: "Per domenica possiamo aspettarci delle sorprese - pronostica -. Non è proprio come viene dipinto: tutti commettiamo degli errori, ma lui resta un bravo ragazzo e la sua famiglia un esempio per serietà e valori".

"Teniamo molto a Mario. Siamo tanto contenti non solo per questa vittoria, - ha sottolineato Retali - ma anche perché Mario è diventato il simbolo di un'Italia vincente, l'Italia del futuro, fatta di integrazione e di accoglienza".

Le gag di Super Mario con la nazionale italiana
guarda

(fonte: Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

Torna su
BresciaToday è in caricamento