Sport

Lanciano-Brescia 1-0. Che inzuppata in Abruzzo, con beffa finale

Brescia sconfitto in trasferta a Lanciano, in quella che era stata annunciata come una sfida playoff: ma oggi pomeriggio ha vinto solo il campo, zuppo d’acqua e impraticabile. Decide il match una rete di Comi, nella ripresa

Quella che era stata annunciata come una sfida playoff è finita a scarpe sporche e piedi nel fango, manco fossimo alla finale del torneo degli scapoli e degli ammogliati di fantozziana memoria. Un campo impraticabile, a seguito delle forti piogge che hanno bagnato Chieti e dintorni nelle ultime ore, e una partita di conseguenza inguardabile: e non per fare i tifosi, ma se qualcuno è stato più penalizzato è stato proprio il Brescia. Più tecnico, e più votato all’attacco. Ah già, il risultato: 1-0 per loro, gran gol di Piccolo in mezza girata, da calcio d’angolo.

IL MATCH – Quando la palla proprio non vuole muoversi diciamo che qualcosa è già compromesso. E più o meno la gara non si schioda mai, perché anche chi ci prova spesso deve rinunciare. Due conclusioni in rapida sequenza dei padroni di casa, la più pericolosa su piedi di Piccolo ma ben respinta da Cragno, poi la replica di Grossi, sul fondo, e quel contatto tanto dubbio in area abruzzese, dove a prima vista Scaglia è steso, ma è steso davvero.

Al cambio di campo secondo giallo per Coletti: intervento non cattivo, forse quasi involontario, un tackle prolungato quasi ‘trascinato’ dal campo viscido, e bagnato. Con l’uomo in meno anche il Lanciano prende più coraggio, conquista campo e guadagna metri, costringe il Brescia ad una difesa ‘obbligata’, giusto per portare a casa almeno un punto. Ma oggi così doveva andare, e al 33’ arriva il gol del ko, ad opera di Piccolo: calcio d’angolo, e bella girata. Tre fischi, e tutti sotto la doccia.

TABELLINO

VIRTUS LANCIANO-BRESCIA 1-0

VIRTUS LANCIANO: Sepe, De Col, Troest, Ferrario, Mammarella, Casarini, Minotti, Buchel, Piccolo (86’ Vastola), Comi (68’ Falcinelli), Di Cecco (57’ Ragatzu). All. Baroni
BRESCIA: Cragno, Paci, Coletti, Di Cesare (83’ Saba), Lasik, Benali (89’ Oduamadi), Budel, Grossi, Kukoc, Scaglia (54’ Freddi), Caracciolo. All. Bergodi

Marcatori: 78’ Piccolo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano-Brescia 1-0. Che inzuppata in Abruzzo, con beffa finale

BresciaToday è in caricamento