Spezia-Brescia 2-2. Rimonta compiuta, ma con beffa finale

Spezia in vantaggio con Sansovini, su rigore più che dubbio; reazione d'orgoglio del Brescia che in pochi minuti pareggia e rimonta, con Scaglia e Coletti. All'ultimo minuto utile la rete di Ebagua che chiude il match

'Gigi' Scaglia, autore del primo pareggio

Quando un rigore, e per di più inesistente, ti cambia la partita, e ti fa rialzare la testa, un po’ per orgoglio e un po’ perché non si può sempre perdere, Ma la fortuna gira come vuole, e i minuti quando devono passare veloci invece non passano mai. Così al Picco di La Spezia finisce con un pareggio, perchè no pure spettacolare, vantaggio dei padroni di casa con Sansovini, pareggio di reazione di Scaglia, vantaggio biancoblu con Coletti, rimonta compiuta e invece no, al terzo di recupero la rete del 2 a 2, a firma di Ebagua.

IL MATCH – Qualche sorpresa dall’inizio, ma a questo punto ci siamo abituati. E il Brescia che parte un po’ attendista, come suo solito, e forse si fa un po’ schiacciare: ma col passare dei minuti si capisce che tra le due è pari e patta, o quasi. Miracolo di Arcari in avvio, dopo un rimpallo sfortunato, pronta replica biancoblu con Kukoc prima, e un doppio Sodinha poi. Ci si avvia al cambio di campo con un trittico d'occasioni, Ebagua a metà tempo e ancora nel finale, Rivas alla mezzora che tutto solo sfiora il palo.

Squadre invertite, e per i ragazzi di Bergodi è subito doccia fredda. Ci vogliono infatti 7 minuti per il vantaggio dei padroni di casa: Camigliano sfiora appena Sansovini, inspiegabilmente l’arbitro Merchiori fischia il rigore, che ancora Sansovini trasforma. Forse la paura di una classifica ‘profonda’, forse la reazione che ci voleva, fatto sta che il Brescia rialza subito la testa, prende in mano la sua gara, trascinato dai migliori, e in un quarto d’ora arriva il pareggio, targato Scaglia, con un gran sinistro dal limite dell'area. In attesa del gol che per un attimo e poco più è sembrato decisivo, bella palla del sempre ispirato Sodinha (almeno stasera), il tocco rasoterra di Coletti, il pallone che lentamente s’infila in porta. Ma il destino di questi tempi ci è avverso, e quando il tempo di gioco ormai pareva scaduto, all’ennesimo tentativo Ebagua la mette dentro, per il 2 a 2 finale.

POST PARTITA – Anche questa volta è andata così, anche se ci si può accontentare. Ma solo con il senno di poi, perché alla buona (anzi ottima) reazione dei ragazzi di Bergodi si è aggiunta la risposta dei liguri che non hanno mollato mai, hanno giocato bene le carte, hanno ‘tenuto botta’ fino all’ultimo. Bene comunque, trasferta difficile e insidiosa per tutti, non male Sodinha, non male nemmeno Coletti, e bravo Arcari che finché ha potuto la sua porta la chiusa bene. Peccato, di nuovo.

TABELLINO

SPEZIA-BRESCIA 2-2

SPEZIA Valentini; Baldanzeddu, Lisuzzo, Ceccarelli, Migliore; Applet, Bovo, Seymour (81' Carrozza); Rivas (73' Henty); Sansovini (88' Borghese), Ebagua. All. Stroppa
BRESCIA Arcari; Zambelli, Freddi (62' Paci), Camigliano; Mandorlini (55' Juan Antonio), Finazzi, Coletti, Scaglia, Kukoc; Caracciolo, Sodinha (83' Grossi). All. Bergodi.

Marcatori: 53’ Sansovini (rig), 66’ Scaglia, 78’ Coletti, 90’+3 Ebagua

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento