Sport

Modena-Brescia, le pagelle. Zambelli protagonista con due assist

Una faticaccia anche al Braglia, con il fango fino ai capelli. Zambelli ancora il migliore, Budel segna un gol meritatissimo. La partita la risolve Andrea Caracciolo, quando salta più in alto di tutti

Arcari 5,5: Praticamente mai chiamato in causa, se non in occasione del gol.

Zambelli 8: Ancora lui, quello che a fine partita ha la maglietta più sporca, il fango fino ai capelli, la lingua lunga di chi ha corso per più di 90 minuti. Se questo non basta, metteteci pure i due assist decisivi.

De Maio 6: Magari spaesato sul gol modenese, diventa direttore d’orchestra quando si gioca un po’ a tre e un po’ a quattro.

Caracciolo Antonio 4: Si fa ammonire in tempi brevi, e qui può essere colpa del campo. Ad inizio ripresa è tra i principali artefici del pareggio modenese, la marcatura ‘spaziosa’ si deve proprio a lui. Non passa molto e si becca il giallo numero due: doccia anticipata, Brescia in dieci uomini.

Daprelà 6: Non incide in fase d’offesa, sempre puntuale invece nelle marcature.

Budel 7,5: Un gol meritatissimo quello che apre le danze, dopo un tempo di impegno e anche sacrificio. Non lesina lanci precisi, riesce a barcamenarsi bene nonostante il fango diffuso.

Finazzi 5: Tanta confusione in mezzo al campo, può e deve migliorare.

Rossi 4,5: Non pervenuto anche stasera. Tre palloni toccati, due persi.

Sodinha 6,5: Finché rimane in campo là davanti è il più attivo. Parte lento, da rifinitore, i suoi giochi di piedi e di gambe spesso però mandano l’avversario in bambola. Al 24’ della ripresa viene pure trattenuto in area, con tanto di rovinosa caduta che gli impedisce di avvicinarsi alla porta: il rigorino poteva starci, lui fa il signore e non protesta nemmeno. Al suo posto Mitrovic 6, diciamo che ha portato fortuna.

Scaglia 5,5: Nel primo tempo ha coraggio da vendere, e pure iniziativa. Bloccato dalla crescita improvvisa del Modena, al cambio di campo.

Corvia 5,5: Una mezza girata, forse un tiro e forse un cross, poi un colpo di testa nel finale di tempo che da lontano ti inganna, solo esterno della rete. Anche lui paga la pesantezza del campo. Al suo posto Caracciolo Andrea 7, e alla fine arriva l’Airone.

Calori 6,5: La partita era già sui binari giusti, bravo Marcolin a riordinare le idee dei suoi. A lui il merito di mettere Caracciolo, magari troppo tardi, magari al momento giusto.

MODENA: Colombi 5,5, Gozzi 5, Andelkovic 6, Perna 6, Minarini 5, Osuji 5, Moretti 6,5, Mazzarani 5 (46’ Nardini 5,5), Lazarevic 6,5, Ardemagni 5,5, Piscitella 4,5 (46’ Stanco 6,5). All. Marcolin 6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena-Brescia, le pagelle. Zambelli protagonista con due assist

BresciaToday è in caricamento