Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Crotone-Brescia 1-0. Sconfitta di misura in terra calabrese

Brescia sconfitto in trasferta a Crotone: decisivo il rigore di Mazzotta al 20' del primo tempo. Rondinelle al secondo ko dell'anno solare appena cominciato

Uno a zero, e palla al centro. Un risultato che non cambia più e che per il Brescia significa la seconda sconfitta, ancora di misura, dell’anno solare appena cominciato: allo Scida di Crotone decide un gol di Mazzotta, su calcio di rigore, al 20’ del primo tempo. Un po’ di amarezza per un finale che poteva essere diverso. Magra consolazione, Rino Gaetano a tutto volume che canta ‘Il cielo è sempre più blu’, l’inno informale dei calabresi.

IL MATCH – Primo tempo da dimenticare: Rondinelle in palla e succubi dei padroni di casa dal primo minuto, o quasi: tre occasioni in rapida sequenza, la prima su scivolone, che anticipano la rete del vantaggio, poi decisiva. Tiro di Diop e palla ‘stoppata’ con la mano da Di Cesare: rigore netto o meno, l’arbitro ci mette un attimo. E a sciogliere ogni dubbio ci pensa l’assistente. Dal dischetto Mazzotta prende la mira, e infila Cragno. Brescia che rialza la testa, nel finale di tempo: prima Gomis in uscita su Corvia, poi gran recupero difensivo su colpo di testa, a botta sicura, dell’Airone Caracciolo.

Il Brescia riparte da dove aveva lasciato: prima occasione di Caracciolo in meno di 60 secondi, poi Corvia che ci riprova, al quarto d’ora. Col passare dei minuti i ragazzi di Bergodi tentano il tutto per tutto: tre cambi in corso d’opera, il modulo che si fa più offensivo, una lunga serie di occasioni che però mai mettono in serio pericolo il vantaggio dei calabresi. Alla mezzora il match comincia a spegnersi, e ad avviarsi lentamente ad una conclusione purtroppo amara. A nulla serve il forcing finale dei biancoblu: alla traversa di Caracciolo (di testa) segue un diffuso nervosismo, che passa per l’espulsione di Paci e il buon Airone che fa di tutto per placare l’ira di un indiavolato Di Cesare.

TABELLINO

CROTONE-BRESCIA 1-0

CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta, Matute, Crisetig, Cataldi (81’ De Giorgio), Bernardeschi, Diop (83’ Ishak), Bidaoui (63’ Dezi). All. Drago
BRESCIA: Cragno, Paci, Coletti, Di Cesare, Mandorlini, Budel (67’ Valotti), Benali (57’ Olivera), Grossi, Scaglia, Corvia (70’ Kukoc), Caracciolo. All. Bergodi

Marcatori: 20’ Mazzotta (rig)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crotone-Brescia 1-0. Sconfitta di misura in terra calabrese

BresciaToday è in caricamento