Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport Mompiano

Brescia-Varese, le pagelle. Obiettivo raggiunto, tra gli applausi

In rapida sequenza Zambelli e Caracciolo chiudono la gara e una regular season da incorniciare: e poi quel tale, Sodinha. Anche da fermo lampi da fuoriclasse

Arcari sv: Sembra impossibile ma è così. Praticamente mai impegnato, se non in qualche uscita.

Zambelli 8: Sembrava un po’ scoppiato, se mi passate il termine. Ma il gol del vantaggio è il meritato coronamento di un’altra stagione straordinaria.

De Maio 6,5: Biondo tinto non sembra nemmeno lui. Incespica in partenza, quando il Varese parte forte, poi prende le misure al tridente avversario.

Caldirola 6: Un po’ in ombra, e spesso in ritardo sull’indiavolato Oduamadi. Ma va bene così.

Daprelà 6: Deve combattere, dall’inizio alla fine. Prende tante botte, meno male che qualcuna ne dà.

Rossi 6,5: Archiviato il tentativo di fare il vice-Budel, decide allora di darsi al recupero senza sosta. Dai suoi piedi transita un vortice di palloni.

Finazzi 6: Quando perde palla poco dopo la recupera. Il leit motiv della gara odierna.

Maxi Arias 5,5: L’unica nota appena stonata, comunque l’impegno ce lo mette. Unico lampo, un cross teso che finisce tra le braccia di Bressan. Al suo posto Sodinha 8: entra con il Brescia già in vantaggio ma cambia comunque la partita. Praticamente da fermo si inventa un paio di assist millimetrici per l’Airone, e un palo pieno che fa tremare lo stadio.

Scaglia 6: Sognava un gol decisivo, purtroppo oggi non incide come vorrebbe. Sufficienza comunque meritata.

Corvia 6,5: Esce tra gli applausi, più per la stagione che per la gara di oggi. E’ comunque decisivo, suo l’assist di testa per la rete di Zambelli. Segna anche un gol.. in fuorigioco. Al suo posto Picci sv

Caracciolo 8: Voto al merito per la stagione, e per come eguaglia il record di gol di Virginio De Paoli: 102 con il Brescia, come loro nessuno mai.

Calori 8: Sceglie una formazione aggressiva, dopo il primo tempo sembra che le scelte invece non paghino. Ad inizio ripresa il vantaggio: il mister capisce l’antifona e invece di chiudersi si apre, mette Sodinha che tiene alti i ragazzi e cambia davvero il match. Che dire? Playoff!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Varese, le pagelle. Obiettivo raggiunto, tra gli applausi

BresciaToday è in caricamento