Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport Mompiano

Brescia-Padova, le pagelle. La sfortuna stasera ci ha visto bene

Zambelli ancora il migliore, ottima prova difensiva. Caracciolo in crescita va vicino al gol, Corvia in pochi minuti ha già cominciato ad adattarsi

Arcari 6,5: Neanche si scalda e già deve pararne due. Poi può rilassarsi per parecchi minuti, si fa trovare ancora pronto nella seconda parte della ripresa.

Zambelli 7,5: Il palo maledetto gli nega la gioia del secondo gol in campionato. Comunque è ancora lui il migliore in campo, infaticabile discesista della fascia destra, ispiratore di cross e verticalizzazioni.

De Maio 6: Ritrova l’armonia che serve, permettendosi anche il lusso di un retropassaggio al gusto catalano. In un confuso corner prova il destro, alto.

Salamon 7: Signore della difesa, annulla completamente Granoche, gioca pure d’anticipo. Sale anche in attacco, ci prova due volte di testa, tra gli appunti anche una punizione ribattuta, e un destro centrale. Bravo Bartosz!

Stovini 6: Esperienza, una parola che gli si attacca addosso. Controlla con agilità, senza nemmeno stancarsi troppo.

Daprelà 6,5: Una partita a macchie, attimi di grande lucidità, corsa e spinta, poi l’anonimato momentaneo, il ritorno di prepotenza in difesa, il nuovo scatto. Due tra i cross più pericolosi sono i suoi.

Budel 5,5: Ancora abbastanza anonimo, è il regista che ci manca. Ma quando vuole sa come giocare, e ispirare.

Lasik 5,5: Non ha tempo per mettere in mostra il meglio di sé. Contiamo un cross discreto e un paio di passaggi sbagliati, lascia al ’40 per infortunio. Al suo posto Rossi 6, creativo come sempre, parte lento ma accelera con i minuti che passano. Sfiora il gol con un gran destro.

Bouy 5: A me non è piaciuto, per niente. Fa qualcosina in più nel finale di ripresa, sbaglia quasi tutto nel corso dei ’90. Forse un paio di calci d’angolo riesce a batterli bene.

Caracciolo 7: Gli manca il gol, e in Serie B per uno come lui è una pecca. Ma fa reparto da solo, torna anche in difesa, e di testa le prende tutte. Non manca molto a vedere l’Airone nei marcatori..

Mitrovic 4,5: Vaga un po’ a vuoto, poi decide di provarci da solo con un doppio sinistro da dimenticare. Al suo posto Corvia 6, forse un po’ sbruffone, ma quando tenta l’acrobazia ci fa sobbalzare.

Calori 6: La squadra c’è, il gioco pure. Peccato che la Fortuna, e magari Ostinelli, si siano spesso voltati dall’altra parte.

PADOVA: Anania 7 (’75 Silvestri), Cionek 5,5, Piccioni 6, Trevisan 7, Rispoli 7, Cuffa 5,5 (’64 Nwanko), Zè Eduardo 4,5, Renzetti 6,5, Farias 6, Babacar 6,5 (’75 Cutolo), Granoche 5. All. Pea 6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Padova, le pagelle. La sfortuna stasera ci ha visto bene

BresciaToday è in caricamento