Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Via Milano / Via Luigi Bazoli

Un pareggio stretto: «E gli errori arbitrali non diventino una costante»

Ripresa degli allenamenti in casa Brescia dopo un paio di giorni di riposo, oggi al San Filippo dalle ore 16. Mister Calori prepara la sfida con il Vicenza, e commenta la gara di venerdì: "Meritavamo di più"

Un pareggio che ci sta stretto, e su questo siamo d’accordo, ma oggi è già lunedì e bisogna pensare al domani, alla prossima gara di campionato. Seduta pomeridiana di allenamento a partire dalle 16, al centro sportivo San Filippo, mentre sono ancora da valutare le condizioni di Lasik, uscito al ’39 del primo tempo di Brescia-Padova per una distorsione al ginocchio sinistro.

“Meritavamo ben altro – ha commentato mister Calori nel post partita – Siamo cresciuti come personalità, abbiamo messo in campo il piglio che vorrei sempre avere, da squadra importante. Non dobbiamo accontentarci, dobbiamo provare a fare sempre quel qualcosa in più”.

C’è del rammarico anche per quel mezzo rigore, anzi intero: “Non voglio che diventi una giustificazione, non mi va di dire non dire anche se, mi sono reso conto, anche dire non cambia niente. Quello che non mi va è l’interpretazione di certi episodi, contro di noi in un modo, a favore in un altro. So che Ostinelli è un buon arbitro, basta che gli errori arbitrali (vedi Spezia-Brescia, ndr) non diventino una costante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pareggio stretto: «E gli errori arbitrali non diventino una costante»

BresciaToday è in caricamento