rotate-mobile
Sport Mompiano

Brescia-Modena 2-1. Finalmente l’Airone, due gol che valgono tre punti

Al Rigamonti la doppietta di Caracciolo, di testa e su rigore, per un 2 a 1 che vale il quinto posto in solitaria a quota otto punti. Primo tempo indecifrabile, buona prova dei ragazzi nella ripresa: il campionato comincia adesso

Finalmente l’Airone, e ho appena cominciato a scriverlo, i suoi due gol che consentono al Brescia di portare a casa la seconda vittoria interna, anche oggi meritata, e il Modena che per un attimo pareggia ma che già sapeva di non meritare punto alcuno. Al Rigamonti finisce allora 2 a 1, doppio Caracciolo e Gozzi, Calori in panchina che abbraccia il suo numero 9, scende negli spogliatoi con un sorriso più sorridente del solito. Niente di meglio che spezzare la settimana, se i risultati assomigliano tutti a quello di stasera.

IL MATCH – Forfait di Arcari (al suo posto Cragno) e Scaglia a sorpresa, per dare linfa e cross al duo d’attacco Corvia-Caracciolo. Un primo tempo strano, a tratti indecifrabile, dove è il Brescia a fare sua la lenta partita, e a sfiorare subito il gol con l’Airone, cross di Zambelli e mezza girata in area, ottima risposta di Colombi. Un paio di belle iniziative ma altrettanti traversoni da dimenticare, un colpo di testa di De Maio su corner di Scaglia su cui il portiere ospite è ancora più decisivo. Modenesi che si fanno vedere solo alla fine, niente di che.

Di nuovo in campo e subito gol, il primo gol dell’Airone! Scaglia insegue un pallone che sembra impossibile, al limite della linea di fondo, riesce a darla in mezzo forte e precisa, Caracciolo si tuffa e può finalmente dispiegare le sue lunghe ali. Ma dura poco, passano ‘6 e il Modena pareggia, punizione di Dalla Bona e mischia confusa in area, Cragno insicuro e Gozzi che da due passi insacca. Partita bloccata, ancora una volta, lanci lunghi e poche idee, solo dalle fasce può arrivare lo spunto, e ci pensa Daprelà che è il più creativo, spinto e strattonato sempre sul fondo, la mette piano in mezzo dove c’è Caracciolo, furbo quanto basta per guadagnarsi il rigore, e spiazzare Colombi per il 2 a 1. Nel finale punizione pericolosa di Dalla Bona, e Picci appena entrato che si divora un gol, servito da un ottimo Salamon.

POST PARTITA – Finalmente l’Airone, l’uomo in più che aspettavamo da troppe giornate. Due gol in una gara, speriamo che diventi un’abitudine, il primo un capolavoro dei suoi, un tuffo da vero Caracciolo, il secondo su rigore ma perché è anche bravo a intascarselo. Intorno una squadra che gioca bene a tratti ma che pure oggi si è guadagnata i tre punti, dall’inizio alla fine. La Serie B è un bel campionato, sarà bene divertirsi un po’: ora siamo quinti, senza nessuno che ci disturba.

LE PAGELLE

TABELLINO

BRESCIA-MODENA 2-1

BRESCIA: Cragno, Zambelli, Stovini, Salamon, De Maio, Daprelà, Budel, Lasik, Scaglia (’76 Martina Rini), Corvia, Caracciolo. All. Calori
MODENA: Colombi, Gozzi, Andelkovic, Zoboli, Perna, Gulan, Dalla Bona, Osuji (’76 Signori), Greco (’55 Lazarevic), Ardemagni (’69 Surraco)

Marcatori: ’51 e ’73 (rig) Caracciolo, ’57 Gozzi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Modena 2-1. Finalmente l’Airone, due gol che valgono tre punti

BresciaToday è in caricamento