Brescia-Juve Stabia 4-1. Poker in scioltezza per l’ultima al Rigamonti

Poker biancoblu per l'ultima gara interna della stagione: il Brescia vince 4-1 con la Juve Stabia e saluta i tifosi, con la testa già al prossimo anno. Venerdì sera (ore 20.30) l'ultima dell'anno, in casa del Trapani

Gigi Scaglia, autore del primo gol

Il ricordo di Andrea Toninelli, l’ultras di Lumezzane morto in un tragico incidente stradale, l’amaro preludio al match del Rigamonti. Una partita senza storia, perché ormai tutto (o quasi) è già deciso: ma il Brescia i tre punti li porta a casa. Un po’ per dovere, un po’ per rispetto. E la gara finisce forse meglio di come doveva finire: 4-1, con reti di Scaglia e Budel (su rigore), Morosini e Benali.

Per una volta liberi dai pensieri. Salvezza raggiunta, playoff ormai troppo lontani: e Iaconi che può dare libero sfogo alla sua creatività, anche schierando una vasta gamma di esordi, portiere compreso. Dall’altra parte un avversario non certo insormontabile, che a fine stagione forse sfiorerà i 20 punti: poca roba, senza offesa.

E così in quarto d’ora il Brescia è già in vantaggio: Scaglia veloce da destra, taglia in mezzo l’area a riesce a infilare Viotti (bresciano pure lui) con un preciso diagonale. Cinque minuti, forse meno: gran numero di Sodinha in mezzo a due, dentro l’area, il terzo che lo vede e lo stende, rigore. Sulla palla ci va Budel, che non sbaglia.

Al cambio campo il Brescia è avanti di due lunghezze. Giusto in tempo, per prendere la mira, e per il primo gol stagionale del giovane Morosini (alla quarta presenza con la maglia biancoblu), giusto in tempo per il primo vero sussulto degli ospiti, che accorciano le distanze con il goleador Doukara. A cinque dalla fine arriva anche il poker: Benali tutto solo prima sbaglia, poi sul rimpallo insacca di testa, il suo quarto gol in 34 partite.

Poco da dire, a questo punto della stagione. Iniziare a guardare avanti, con la testa al prossimo anno. Perché ormai è quasi un’abitudine, non c’è niente di sicuro, non c’è niente di certo. Intanto si gioca ancora, alla fine della stagione ne manca solo una: il 30 maggio alle 20.30 il Brescia ‘vola’ a Trapani, per l’ultima del 2014.

TABELLINO

BRESCIA-JUVE STABIA 4-1

BRESCIA: Minelli, Paci, Budel, Coly, Boniotti (56’ Mandorlini), Benali, Coletti, Scaglia, Zambelli, Morosini, Sodinha (54’ Grossi). All. Iaconi
JUVE STABIA: Viotti, Zampano, Contini, Guarino (67’ Giandonato), Mileto (46’ Di Nunzio), D’Ancora (60’ Elefante), Suciu, Mezavillo, Liviero, Doukara, Baraye. All. Braglia

Marcatori: 16’ Scaglia, 21’ Budel (rig), 57’ Morosini, 65’ Doukara, 85’ Benali

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento