menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia-Empoli, le pagelle. Sull’orlo del baratro? Niente è deciso

Gara indecifrabile, i ragazzi vanno sotto subito, poi subito anche il raddoppio. Al cambio di campo il gol del definitivo ko

Arcari 5,5: Un portiere che prende tre gol è un portiere che prende tre gol. Ma nello spettrografo delle colpe le sue sono una minutissima proieizione.

Zambelli 6,5: Ancora il Capitano, purtroppo non come a Vicenza. Nonostante abbia tirato un po’ il freno, è comunque il migliore su tutti, dalla prima all’ultima palla giocata.

Caldirola 5: Tavano lo salta come fosse un principiante, e segna il secondo gol dell’Empoli. Nel primo tempo rischia ancora quando Maccarone serve un filtrante a sinistra, a metà ripresa azione fotocopia e palla out, poco dopo ci poteva stare anche il 4-0.

De Maio 4,5: Fregato alla grande in occasione del primo gol, è il primo responsabile anche sulla terza rete. Per il resto, vedi sopra: non è stata certo la sua serata.

Caracciolo Antonio 5: In campo per poco più di mezzora, ampie responsabilità in occasione del gol del raddoppio. Al suo posto Sodinha 5,5: non è un effetto ottico, ci sono i numeri ma c’è anche la pancetta. Ma un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle. Anche in Serie B?

Daprelà 5,5: Propositivo a singhiozzo nel primo tempo, si segnala una bella conclusione purtroppo respinta. Incespica due volte sui suoi stessi piedi.

Finazzi 4,5: Tutto da rivedere, o quasi. Il suo biglietto da visita è un bel filtrante per Caracciolo, al quarto d’ora: in attesa del secondo passaggio buono (almeno un’oretta dopo) un desolante festival di timidezza e incertezza. Sembra non sapere mai cosa fare.

Rossi 4,5: Nel primo tempo ci si accorge di lui in occasione del fallo subito al minuto 42. La ripresa fa poco testo, sul 3-0 l’Empoli molla la presa e lui ha qualche spazio e qualche possibilità in più. Idem come sopra.

Scaglia 5,5: Se il suo primo sinistro fa venire qualche brivido si può dire senza remore che almeno ce la mette tutta, grinta e impegno, e dalla sua sinistra naturale arriva un buon numero di palloni.

Corvia 5: Bello scambio con Caracciolo, gran parata di Bassi. Poi un colpo di testa e un sinistro che va fuori. Stiamo bassi per non far torto a nessuno. Al suo posto Picci sv

Caracciolo Andrea 5: Un digiuno che sembra infinito. Partito male con due errori evidenti, cresce d’intesa con Corvia e in pochi minuti ha sulla testa due buone occasioni. Un po’ abbandonato là davanti, viene sostituito ad inizio ripresa, con qualche fischio. Ma fischiano lui o fischiano la sostituzione? Uno come lui sarebbe da lasciare in campo sempre, anche se fuori forma. Al suo posto Mitrovic sv

Calori 4,5: La classifica si è accorciata di brutto, e sicuramente pesano le scelte di stasera. Inutile partire a tre per poi ritornare sui propri passi, quando la gara è già compromessa. E inutile cambiare i due attaccanti che potrebbero comunque cambiarti la partita, in un modo o nell’altro. Ora rischia davvero.

EMPOLI: Bassi 6, Laurini 6, Tonelli 6,5, Regini 6, Accardi 7 (74' Hysaj sv), Moro 6,5, Signorelli 6, Croce 6, Saponara 7 (26’ Pucciarelli 5,5), Tavano 7,5 (76' Casoli sv), Maccarone 6,5. All. Sarri 7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento