Sport Mompiano

Brescia-Bari, le pagelle. La singhiozzante ricerca di un vantaggio che non arriva

Buona la prima (del tour de force calcistico), poteva sicuramente andare meglio. Basta poco al Bari per passare in vantaggio, fatica il Brescia a recuperare

Arcari 6: Anche oggi fa un po’ lo spettatore. Chiude bene su Caputo, risponde bene a Fedato.

Zambelli 5,5: Meno incisivo di come ci ha spesso abituati. Comunque gran corsa, questo è chiaro.

De Maio 5: In occasione del gol si fa anticipare da Ghezzal, rischia di combinarne un’altra nel finale di tempo. Rimedia appena nel finale, quando in corsa rimedia ad un errore di Daprelà.

Caldirola 6,5: Oggi è lui il direttore d’orchestra, sempre sicuro e mai in ritardo. Decisivo? Almeno due volte.

Daprelà 5,5: Già detto sopra, brutto errore al 30’ della ripresa. Forse meglio del Capitano perché si trova bene con il collega di sinistra, tra scambi e verticalizzazioni.

Budel 5: Non è la sua giornata migliore, lo si capisce anche dal nervosismo manco troppo latente. Tocca tantissimi palloni, come sempre, ci ragiona sopra un po’ di meno, a tratti appare saccente.

Finazzi 6: Incoraggiato dal resistere da titolare, circoscrive la sua zona di campo e cerca di sbagliare il meno possibile. Ci riesce ottimamente.

Rossi 5: Qualche spunto e un bello scambio con Budel nel primo tempo. Ma ancora in ritardo, probabilmente non è al top della condizione. Al suo posto Lasik sv

Scaglia 6,5: A volte confuso, a volte pure spettacolare come in occasione del gran sinistro al volo a metà del primo tempo. Un merito condiviso, la sponda che si fa assist e che permette a Corvia di pareggiare.

Sodinha sv: In poco più di un quarto d’ora non si può fare un granché. Al suo posto Caracciolo 6,5: impatta bene sulla gara, prova un diagonale tutto da solo, s’inventa il cross che poi vale un gol. Più evanescente nel finale.

Corvia 7,5: Cerca il gol in ogni modo, spaziando su tutte le fasce d’attacco. Una punizione potente e appena fuori, una girata che scivola out di un soffio, finalmente la meritata marcatura, ad inizio ripresa. Al suo posto Mitrovic sv

Calori 5,5: Il cambio di Sodinha è dettato dall’infortunio ma sembra anche una correzione necessaria. Con il Bari in stato d’assedio si poteva forse osare un pochino di più.

BARI: Lamanna 7, Sabelli 6, Ceppitelli 6, Santos 7,5, Rossi 6,5, Bellomo 5 (59’ De Falco sv), Sciaudone 5,5, Defendi 5, Ghezzal 6, Tallo 5,5, Caputo 6. All. Torrente 6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Bari, le pagelle. La singhiozzante ricerca di un vantaggio che non arriva

BresciaToday è in caricamento