Martedì, 18 Maggio 2021
Sport Mompiano

Brescia-Bari 1-1. Come un replay, stavolta Corvia risponde a Ghezzal

Al Rigamonti è pari e patta nel risultato, come nella gara d'andata, qualche rimpianto per i bresciani che sicuramente meritavano qualcosa di più. Al vantaggio di Ghezzal risponde Corvia: il Brescia comunque è sesto

Il pareggio e siamo da capo, con il Bari finisce 1-1 come era già successo nella gara d’andata, anche in quell’occasione il Brescia avrebbe meritato di più, oggi come ieri ma una classifica che nell’insieme si fa proprio interessante, sesto posto a quota 42 punti, Padova raggiunto, il cuore di una stagione intera può davvero essere questo, da qui a dieci giorni. Il Bari passa in vantaggio con un gran gol di Ghezzal, il primo in stagione, dopo un assedio e più di un tempo le Rondinelle pareggiano con Corvia che quest’anno di gol invece ne ha già fatti dieci. Ancora un po’ più freddi, e magari fortunati, e oggi i tre punti si potevano portare a casa.

Brescia-Bari 1-1: gli highlights della partita

IL MATCH – Il sole del Rigamonti che carica e rinvigorisce, meno di quattro minuti e subito palla gol biancoblu, Daprelà in area respinto da Lamanna, con piede. Una gara che sembra di facile gestione, la mina vagante Tallo spesso corre su se stesso, Caldirola dirige bene il blocco difensivo, basta però un solo errore a cambiare le cose, De Maio anticipato da Ghezzal che dal bagaglio suo s’inventa un gran destro a giro, da fuori, Arcari non ci arriva. Il vantaggio è preludio di reazione, per il Brescia contiamo almeno cinque buone occasioni nel corso della prima frazione, al 25’ un sinistro al volo di Scaglia, al 36’ un gran lancio di Budel per Caracciolo, anticipato ancora dal bravo Lamanna in uscita, al 41’ di nuovo l’Airone (subentrato a Sodinha al minuto 19) che si inventa un diagonale da destra, poco prima c’è pure la punizione di Corvia, che si ripete (stavolta in area) all’ultimo minuto, bello scambio Rossi-Budel per Zambelli, palla in mezzo e deviazione che va out.

Che il Bari sia in difficoltà, vantaggio a parte, è evidente fin dall’inizio. E con questo leitmotiv il pareggio non poteva che arrivare subito, dopo una primissima occasione, Corvia di testa, l’attaccante romano infila Lamanna per il meritato 1-1: bella azione di Caracciolo dall’esterno di sinistra, tiene a bada due uomini e la mette in mezzo per la testa di Scaglia, bravo con una sponda che si fa assist, Corvia si gira e la palla va in rete. Ci riprova Finazzi, poco dopo ma tiro deviato, lentamente esce anche il Bari, perlopiù in contropiede. Tante azioni, a maggioranza bresciana, viziate però dal nervosismo e dal susseguirsi dei calci piazzati, entra pure Mitrovic che si rende utile di testa, a far paura sono poi i baresi, in rapida successione, Fedato deviato da Arcari, Caputo destro potente ma fuori.

POST PARTITA – Il risultato odierno del Padova è forse solo la prima di una serie di ghiotte occasioni che il Brescia non dovrebbe lasciarsi scappare. Nella gara del Rigamonti i ragazzi di Calori hanno infatti dimostrato una superiorità evidente per buona parte dei 90’, lasciando agli ospiti i dovuti spazi di contropiede, e davvero poco altro. C’è poco tempo per rimuginare, comunque. La Serie B torna subito in campo, martedì 19 con un turno serale e infrasettimanale.

BRESCIA-BARI
LE PAGELLE

TABELLINO

BRESCIA-BARI: 1-1

BRESCIA: Arcari, Zambelli, De Maio, Caldirola, Daprelà, Budel, Finazzi, Rossi, Scaglia, Sodinha (19’ Caracciolo), Corvia. All. Calori
BARI: Lamanna, Sabelli, Ceppitelli, Santos, Rossi, Bellomo, Sciaudone, Defendi, Ghezzal, Tallo, Caputo. All. Torrente

Marcatori: 14' Ghezzal, 55' Corvia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Bari 1-1. Come un replay, stavolta Corvia risponde a Ghezzal

BresciaToday è in caricamento