Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport Via Milano / Via Luigi Bazoli

Marco Zambelli, il Brescia per la vita: «Ho scelto con il cuore»

Conto alla rovescia per la gara interna di domani con l’Ascoli, capitan Zambelli suona la carica: “Ai playoff ci andiamo sicuro, basta fare nove punti in tre partite”

Altro che valigie pronte, altro che convenienza economica, altro che piazze ‘esotiche’: Marco Zambelli ha fatto una scelta, lui vuole il Brescia per una carriera intera, il Brescia per tutta la vita. “Sono più che contento della scelta che ho fatto – ha detto ieri pomeriggio in conferenza stampa – Magari a Brescia si soffre di più, ma quando si soffre e si lotta per una città e per una squadra a cui si tiene così tanto..”.

Una scelta di campo, nel vero senso della parola, la testa sulle spalle perché “ora dobbiamo pensare all’Ascoli, siamo consapevoli del nostro valore e delle nostre possibilità”. Ok, occhi e orecchie puntati sugli altri campi, “ma prima di tutto dobbiamo fare la nostra partita, e portare a casa i tre punti”.

Tre gare importantissime, da qui alla fine, ma capitan Zambelli è sicuro, “se riusciamo a fare nove punti in queste ultime tre partite ai playoff ci arriviamo sicuro, questa squadra merita fiducia”. Nonostante tutto, ci siamo appassionati e divertiti. Grazie ad Andrea Caracciolo, “il valore aggiunto, in Serie B ce ne sono davvero pochi come lui”, a Michele Arcari, “ha una forma incredibile per la sua età”, a Daniele Corvia ma anche Alessandro Budel, “un veterano del campionato cadetto”.

E un’altra dedica, a chi ha creduto in lui anche nel premio Gentleman per il fair play, intitolato alla memoria di Piermario Morosini. “Anche seguendo il cuore si possono fare belle cose”. Hai ragione, Capitano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Zambelli, il Brescia per la vita: «Ho scelto con il cuore»

BresciaToday è in caricamento